×

Canone Rai: over 75 esentati dal pagamento

Gentiloni annuncia che è stato firmato il decreto che alza la fascia di reddito di esenzione del canone Rai: ora gli over 75 non dovranno più pagarlo.

default featured image 3 1200x900 768x576

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenendo alla conferenza stampa dell’agenzia Del Demanio sui risultati 2017 ha annunciato che è stata firmato da parte del ministro dell’Economia e del ministro dello Sviluppo economico il decreto che alza la fascia di età che può usufruire dell’esenzione del Canone Rai.

Ora gli over 75 non dovranno più pagare la tassa in bolletta. Gli esentati over 75 passano così da 115mila a 350mila. Paolo Gentiloni ha spiegato che il provvedimento è stato preso per venire incontro agli anziani che spesso sono lasciati soli, e la cui unica fonte di distrazione è proprio la televisione.

La risposta della Rai

Anche la Rai ha fatto sapere la sua opinione sul nuovo decreto tramite una nota che dice: “La disposizione volta a promuovere l’inclusione sociale, è in linea con analoghe misure già in atto per i principali broadcaster pubblici europei ed è in completa sintonia con i principi di uguaglianza sostanziale e di libero accesso all’informazione sanciti dalla Costituzione e propri della mission Rai.

Il sostegno alle fasce più deboli della popolazione rappresenta un valore imprescindibile per il servizio pubblico radiotelevisivo”.

Il decreto presentato quest’oggi dal presidente del consiglio, Paolo Gentiloni, è volto ad ampliare da 6.713,98 a 8.000 euro la soglia di reddito annuale sotto la quale si ha diritto all’esenzione. Proprio in merito a tale decisione da parte del governo italiano, l’Unione Nazionale Consumatori ha voluto ricordare che, il comma 160 della Legge di stabilità del 2016 prevedeva che le eventuali maggiori entrate per gli anni dal 2016 al 2018 fossero appunto destinate all’ampliamento della fascia reddituale di esenzione per chi ha un’età pari o superiore a 75 anni.

Dunque, un’iniziativa importante quella presentata dal governo di Paolo Gentiloni, che è in linea con gli obiettivi predisposti nel 2016 e che consente alle fasce più deboli di avere dei benefici economici importanti. Un modo per far dimenticare agli italiani la querelle riguardante l’abolizione o meno del canone Rai paventato dal segretario del Pd, Matteo Renzi, e dal ministro Calenda a più riprese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora