Come conservare la panna montata
Come conservare la panna montata
Cucina

Come conservare la panna montata

conservare la panna montataconservare la panna montata

Come conservare la panna montata in modo che si mantenga fresca e spumosa? Ecco i nostri consigli.

La panna montata è il tocco finale perfetto su torte, gelati e ogni altro tipo di dessert. Avere un po’ di panna montata pronta all’uso o ancora da montare in cucina è l’escamotage perfetto per chi è abituato ad avere amici a cena che avvisano all’ultimo minuto. Anche una macedonia o un dolce veloce al cucchiaio può essere reso più gustoso con l’aggiunta di un po’ di panna. Posto, dunque, che farne scorta può essere la soluzione dei più golosi, come fare per 15 nel migliore dei modi? Ecco qualche consiglio per voi.

Conservare la panna montata

Tenere sempre un po’ di panna in frigorifero è una buona idea per chi ama concedersi qualche golosità. Montare la panna, però, potrebbe nascondere qualche insidia, per i meno esperti. Per avere una panna montata a neve ferma occorre, infatti, che la temperatura della panna sia bassa, da frigorifero. È necessario, inoltre, avere uno strumento efficace per montarla e conoscere la giusta pressione dell’aria affinché il processo avvenga correttamente.

Congelare la panna, invece, potrebbe non essere l’ideale perché potrebbe rendere impossibile usarla dopo lo scongelamento. Vediamo come conservare la panna montata al meglio.

Istruzioni per conservare la panna

Il metodo di conservazione della panna montata è importante per mantenere inalterata la sua struttura. Una conservazione sbagliata, infatti, potrebbe comprometterne la tenuta rendendola, di fatto, poco utilizzabile. Esistono, però, dei metodi efficaci per preservarne la freschezza. Se la panna è ancora nella sua confezione, quindi ancora da montare, i passaggi da seguire per conservarla perfettamente sono i seguenti:

  • Sigillate la confezione in cartone o chiudete con il tappo il contenitore della panna, se ce l’ha. La panna si mantiene fresca riducendo al minimo il contatto con l’aria. Ricordatevi di non montare la panna prima di averla messa in frigo o avrà una consistenza molle.
  • Ponete il contenitore della panna da montare nel frigorifero e lasciatela raffreddare.
  • Rimuovete la panna dal frigorifero quando è bella fresca.

    Montatela entro 3 o 4 ore.

Panna già montata

Il procedimento per conservare della panna già montata varia leggermente. Ecco cosa dovete fare per mantenerla bella spumosa.

  • Montate la panna utilizzando uno sbattitore elettrico.
  • Mettete un po’ di panna montata su un foglio di carta da forno e riponetela nel freezer. Fate questo subito dopo aver montato la panna per evitare che perda consistenza. Lasciate che la panna si congeli.
  • La panna montata messa nel congelatore deve essere messa in un contenitore sigillato, in modo da evitare che altri cibi congelati la urtino facendole perdere la consistenza.
  • Scongelate la panna montata a temperatura ambiente al bisogno. Durante il congelamento avviene una perdita di aria, quindi usate la panna montata scongelata per cucinare e non per guarnire i dessert.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*