×

Come convincere un uccellino domestico a farsi accarezzare la pancia

default featured image 3 1200x900 768x576
bird let pet its belly 800x800

Il desiderio di accarezzare il morbido, setoso piumaggio sulla pancia del vostro uccellino è innegabilmente affascinante. Avere un rapporto tattile col pennuto è tutta una questione di addestramento e di fiducia. Il vostro uccellino ha bisogno di fidarsi di voi, che non gli farete del male; voi stessi dovrete fidarvi dell’uccellino, in modo che non vi becchi. Non importa se questo uccello è stato nella vostra famiglia per anni, o se l’uccello è stato appena acquistato: con amore e pazienza, entrambi potrete formare un legame tangibile.

Istruzioni

1 – Posizionare la gabbia del vostro uccello al di sotto o al livello degli occhi. Siate la figura dominante quando interagite con l’animale. L’uccello penserà di dettar legge, se sta più alto di voi.

2 – Spostare lentamente l’uccellino quando gli date situano cibo e acqua nella gabbia. Concentrarsi esclusivamente sul uccellino. Entrate in contatto con i suoi occhi. Continuare a parlare tranquillamente, sorridendo, usando il nome del vostro uccellino ripetutamente.

Rumori forti spaventano l’animale. Mai essere duri o abusivi in alcun modo.

3 – Fallo uscire fuori dalla gabbia più volte al giorno, quando gli dai un bocconcino premio sulla mano. Usate un cracker, un pezzo di mela, arachidi senza sale o un pezzo di carota. Quando l’uccello inizia ad afferrare il bocconcino con il suo becco, tirandovelo via di mano, sta cominciando a fidarsi di voi. Dite dolcemente il suo nome e lodatelo. Ogni volta che le piume della coda escono fuori dalla gabbia, cogliete l’occasione per accarezzarle.

4 – Toccare e accarezzare delicatamente con le dita il vostro uccellino, quando l’animale striscia ai lati della gabbia per salutarvi. Strofinare il suo becco, quando sporge tra le sbarre della gabbia. Sempre parlando a bassa voce, continuate a chiamarlo per nome,a lodarlo e ad essere gentili.

5 – Aprire la gabbia lentamente mentre parlate in tono calmo. Mettete il bocconcino sul piatto del vostro uccellino. Lasciate che l’animale sposti la vostra mano con il becco. L’uccello aprirà la bocca, e vi toccherà con la lingua: vi sta dicendo che vi ama e si fida di voi. Ora siete in grado di accarezzare la parte superiore della testa del vostro uccellino, di strofinargli il becco, e di coccolarlo sulla pancia.

Note:

– Il becco di un piccolo uccello può al massimo dare un pizzicotto, però attenzione ai becchi di grandi dimensioni: un uccello con un becco di grandi dimensioni può applicare una pressione di 700 pound col suo becco.

– Per proteggere i vostri occhi e il viso in ogni momento, non permettete all’ uccellino addomesticato di appollaiarvisi sulla spalla. Mantenete il vostro uccello a livello degli occhi o ad un livello inferiore.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora