Come rimuovere l'elettricità statica dai tessuti in poliestere
Come rimuovere l’elettricità statica dai tessuti in poliestere
Donna

Come rimuovere l’elettricità statica dai tessuti in poliestere

rimuovere l'elettricità statica

L'elettricità statica si genera al contatto tra corpi elettricamente isolati. Quando questo avviene sui vestiti - in particolare quelli in poliestere - può essere molto fastidioso. Ecco come prevenire il formarsi della carica.

Indossando un certo tipo di indumenti, non è infrequente percepire una sorta di scossa elettrica, quella, cioè, che viene chiamata elettricità statica. L’elettricità statica che si genera dal contatto con alcuni capi dà una sensazione di piccola scarica ed è tipica di tessuti come il poliestere. Il più delle volte si verifica allorché dobbiamo toglierci o metterci maglioni, pigiami e pantaloni pesanti. A provocarla è l’aria secca e l’attrito e si sprigiona, quindi, specialmente nei mesi invernali. È possibile prevenire questo fastidio e rimuovere l’elettricità statica dai vestiti? La risposta è sì. Ecco come fare.

Rimuovere l’elettricità statica dai capi

Se l’elettricità statica vi crea fastidio, potete cercare di prevenirla con poche e semplici mosse. L’energia si forma, di base, quando si verifica una netta differenza di potenziale tra una carica positiva e una negativa in corpi elettricamente isolati ed è generata perlopiù in condizioni di freddo e secchezza. Per combatterla, dunque, è necessario intervenire sull’umidità dell’abito.

Il fastidio che può derivare da un eccesso di elettricità statica è che i capi aderiscano al corpo in modo innaturale, o che pigiami o i maglioni creino una sorta di “nervosismo” a gambe e braccia. Come eliminarle, dunque? Ecco i passaggi da seguire.

Istruzioni per rimuovere l’elettricità statica

Per rimuovere l’elettricità statica dai vostri capi, non pensiate servano cose difficilmente reperibili. L’occorrente è molto semplice. Vi serviranno uno stendibiancheria, delle stampelle per gli abiti in metallo, una bottiglia a spruzzo e dei foglietti ammorbidenti, di quelli che si usano per l’asciugatrice. Ora potete iniziare:

  • Appendete il tessuto in poliestere che vi crea noia, appena lavato, sullo stendino. Se non avete spazio per uno stendino o avete poco tempo, mettete il capo ad asciugare nell’asciugatrice a bassa temperatura, e tiratelo fuori prima che sia completamente asciutto.
  • Strofinate i vostri capi in poliestere con una stampella di metallo prima di indossarli.

    Fate scorrere la stampella su e giù per l’indumento in modo ripetuto. Girate gli abiti alla rovescia e ripetete l’operazione, strofinando la stampella avanti e indietro come avete fatto per la parte davanti.

  • Riempite di acqua uno spruzzino e spruzzate delicatamente l’acqua su tutto il tessuto. Non bagnate troppo, è sufficiente creare un piccolo velo di umidità.
  • Ora passate sopra a tutta la superficie del capo in poliestere un foglietto ammorbidente per l’asciugatrice. Non lo dovete strofinare, basterà sfiorare la stoffa con leggerezza per rimuovere tutta l’elettricità statica accumulata sul capo.
  • Se, invece, siete fuori casa e non avete a disposizione stendino, gruccia e foglietti, c’è un modo più semplice e fattibile ovunque. Bagnatevi le mani e scuotetele per eliminare l’eccesso di acqua, poi toccate gentilmente il poliestere con le mani umide su tutta la superficie. Avrete eliminato l’elettricità statica in eccesso.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Wonderbox Italia S.R.L. 3 Giorni Da Favola In Europa
299.9 €
Compra ora
Beafon C50 Classic Line Dual-SIM Bianco - White
32 €
Compra ora
Harry Potter: Scacchiera dei Maghi
52.43 €
Compra ora
Vileda Robot Aspirapolvere VR 301
169.9 €
Compra ora