×

Covid, De Luca: “Salvini irresponsabile, fa aumentare i contagi e farà chiudere le attività per mesi”

"Ci sono alcuni soggetti politici che fingono di difendere le attività economiche ma sono i loro nemici", così De Luca si scaglia contro Salvini.

De Luca Salvini

Continua la tensione tra il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, e il segretario della Lega, Matteo Salvini. Questa volta De Luca accusa il leghista definendolo un nemico delle attività economiche.

Covid, De Luca contro Salvini

“Ci sono alcuni soggetti politici che fingono di difendere le attività economiche, ma sono i loro nemici“.

Comincia così il discorso di De Luca nella sua consueta diretta del venerdì.

Senza giri di parole, ha aggiunto: Il primo è Salvini, ma anche tanti esponenti di Fdi, che per fare demagogia a breve rischiano di determinare un danno di lungo periodo. Per lisciare il pelo per l’apertura per tre settimane di alcune attività economiche rischiano di produrre un aggravamento del contagio che determina una chiusura delle attività per mesi”.

De Luca contro il leader della Lega: “Con le mascherine il Governo ha dato un contentino a Salvini”

Durante il suo discorso, il governatore campano ha più volte criticato Matteo Salvini, che pare abbia appena ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid, dopo essere stato costretto ad annullare la prenotazione fissata per fine giugno.

“Qualche settimana fa il Governo ha deciso che non era obbligatorio l’uso della mascherina all’esterno, tranne la Campania.

È stato un gesto sbagliato: per dare un contentino a Salvini, abbiamo accelerato la diffusione del Covid in Italia. Nessuno ha piacere a portare anche d’estate la mascherina, ma un piccolo sacrificio ci consente un grande beneficio. Se non lo capiamo, siamo irresponsabili”, ha commentato De Luca.

Covid, De Luca contro Salvini sui vaccini

Anche sul fronte vaccini non sono mancate le critiche di De Luca nei confronti di Matteo Salvini.

“Quando il segretario della Lega dice in maniera irresponsabile che sotto i 40 anni possiamo evitare di fare il vaccino siamo alla follia. L’età media del contagio, secondo i dati epidemiologici, è scesa oggi a 28 anni”, ha aggiunto.

A proposito dei vaccini e del futuro della scuola, De Luca ha dichiarato: “Dopo agosto vedremo quando far cominciare l’anno scolastico in base al livello di vaccinazione che avremo della popolazione studentesca. Arriveremo all’immunità di gregge del 70% anche a costo di ritardare l’apertura dell’anno scolastico”.

Poi ha fatto sapere: “Finora abbiamo fatto in Campania 6,2 milioni di vaccinazioni, nell’ambito di questo bacino 2,7 milioni di cittadini campani hanno avuto la seconda dose, l’obiettivo per fine luglio è di arrivare a tre milioni di campani con la seconda dose”.

Contents.media
Ultima ora