Coworking: è boom in Italia. Milano la capitale
Economia

Coworking: è boom in Italia. Milano la capitale

Coworking: è boom in Italia. Milano la capitale
Coworking: è boom in Italia. Milano la capitale

Coworking: è boom in Italia. Milano la capitale. Il coworking sta valorizzando ex impianti industriali nelle città, crescendo ogni giorno sempre di più. Grazie ad esso si condividono spazi, servizi, si collabora e si creano specializzazioni.

Le partite iva, gli artigiani, i professionisti e le aziende cambiano sede di lavoro, non più affitti stellari in zone strategiche, ma aree industriali dismesse, per provare la strada delle nuove forme produttive. Torino come Milano, dove nelle vecchie linee di stampaggi industriali Ghia, ex fornitori Fiat per intenderci, lavorano i coworkers di Toolbox strutturata all’interno di due ex edifici industriali, disposti su tre piani in pieno centro di Torino, con la connessione wi-fi ovunque. Sempre a Torino sarti e modellisti indipendenti vanno ad abitare nella casa di Cucito Condiviso, il primo co-sewing italiano.

A Milano, capitale del coworking, ci sono i BarCamp nell’ex Faema, una rete internazionale di non conferenze aperte, i cui contenuti sono proposti dagli stessi partecipanti, ma i temi sono quasi sempre legati alle innovazioni sull’uso del World Wide Web, del software libero e delle reti sociali.

Sempre nella città meneghina, in una ex fonderia del quartiere Gorla è nato Login, il più grande spazio condiviso per freelance e partite Iva ad alto tasso tecnologico. Login si sviluppa su una superficie di 1.450 mq in cui professionisti, startup e piccole imprese possono affittare postazioni lavorative e condividere servizi, esperienze, eventi e opportunità di business.

In Italia sono più di 300 i coworking che coinvolgono migliaia di persone. Dato non definitivo, ma in continua crescita visto che ogni giorno nascono sul territorio nuove iniziative. In prevalenza il coworker-tipo è un freelance (il 53% secondo i dati di Desk Mag), il 39% è composto da imprenditori, startupper, dipendenti di piccole e grandi società, il restante 8% da altre figure.

A Milano ha poi aperto anche Piano C, dove l’innovazione diventa sociale, ospitando anche un asilo nido per le mamme a partita Iva. Poi ci sono le aziende più strutturate ed organizzate che, messe accanto a freelance, provano l’esperienza della collaborazione orizzontale in Copernico, il business center appena inaugurato a Milano che replicherà presto il modello in altre città.

L’idea del coworking o in generale di un “ambiente di lavoro per spiriti liberi” nasce da un programmatore informatico che si chiama Brad Neuberg, che nel 2005 apre il primo ufficio condiviso a San Francisco, creando il San Francisco Coworking Space, un locale arredato con mobili Ikea, per condividere con altri professionisti locali connessioni e servizi.

La soluzione perfetta per i professionisti freelance che non possono permettersi un posto di lavoro proprio e nel contempo una vera opportunità di business. Oggi, a più di dieci anni di distanza, la più grande società di coworking americana, We Work, è stata valutata circa 5 miliardi di dollari.

Per una postazione in Italia si pagano in media 200 euro mensili. Lo sviluppo del coworking in Italia è appena agli inizi, ma quel 13% di partite Iva, che il Jobs Act rischia di far aumentare ulteriormente, ci dice che il bacino professionale “degli spiriti liberi” è piuttosto alto anche nel nostro paese e che si prevedono grandi sviluppi nel corso dei prossimi mesi.

Alcuni dei coworking di Milano:

Coworking Milano by Evenz
via Donatello 30, fermata metropolitana Piola
Milano – 0240741165
http://www.coworking-milano.it/

Groovy Productions S.r.l.
IF Idea Factory
Via Carlo Torre 29
tel. 335/6978194
www.if-milano.com

Hub Milano
Via Paolo Sarpi 8
tel.

02/40709253
milan.impacthub.net

Piano C
Via Simone D’Orsenigo 18
tel. 02/89055343
www.pianoc.it

Enter s.r.l.
Login
V.Stefanardo da Vimercate 28
tel. 02/25514300
www.coworkinglogin.it

Avanzi s.r.l.
Via Ampère 61/A
Tel. 02/305160
www.avanzi.org

Monkey Business
Via Ventura 3
tel. 02/2151581
www.coworkingmilano.com

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche