×

Italo, odissea per i passeggeri del Milano-Napoli

Viaggio difficile per i passeggeri di un treno Italo. Prima un guasto alla linea, poi il treno rotto. Accumulate tre ore di ritardo.

italo ritardo

Il treno ad alta velocità doveva partire da Milano alla volta di Napoli. Partito con 45 minuti di ritardo per un guasto sulla linea, il treno si è poi fermato lungo il percorso per un problema al treno stesso. Per i passeggeri l’odissea è terminata solo con l’arrivo di un secondo convoglio che gli ha permesso di proseguire il viaggio con tre ore di ritardo rispetto all’orario stabilito.

Più di tre ore di ritardo

Il treno Italo 9951 in partenza da Milano e diretto a Napoli ha accumulato più di tre ore di ritardo, facendo vivere una vera e propria odissea ai 600 passeggeri . Prima della partenza, gli altoparlanti della stazione hanno annunciato un ritardo di 45 minuti a causa di un guasto sulla linea.
Una volta partito, i passeggeri pensavano di potersi godere il viaggio in tranquillità, ma all’improvviso, in aperta campagna, il treno si è fermato.

Dopo una lunga sosta il convoglio è ripartito ma una voce ha comunicato che il treno aveva un guasto quindi i tutti i passeggeri sarebbero dovuti scendere nella stazione di Piacenza dove sarebbe arrivato un altro treno a prenderli.

L’odissea di 600 passeggeri

La sosta in aperta campagna ha causato non pochi disagi per i passeggeri a bordo. I bagni funzionanti erano solo due e a bordo c’erano diversi bambini e anziani.

Nessuno del personale era in grado di dare spiegazioni ai passeggeri.

Come testimoniato da alcune persone a bordo, “già alla stazione di Milano ci hanno annunciato il ritardo della partenza per un guasto sulla linea. Siamo partiti 45 minuti dopo l’orario previsto, ma poco prima di Piacenza, il treno si è fermato in aperta campagna, senza che nessuno ci desse spiegazioni. Poi
è arrivato l’annuncio che il treno era rotto e che ci saremmo dovuti fermare alla stazione di Piacenza in attesa di un nuovo convoglio. Lo abbiamo aspettato per più di un’ora. Alla ripresa del viaggio avevamo accumulato più di 3 ore di ritardo”.

Il ritardo è stato confermato dalla stessa società di Italo, che lo ha quantificato in 200 minuti.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora