Selfie sui grattacieli di Milano mentre fanno parkour
Selfie sui grattacieli di Milano mentre fanno parkour
Cronaca

Selfie sui grattacieli di Milano mentre fanno parkour

Selfie sui grattacieli di Milano mentre fanno parkour

La Procura di Milano indaga su 2 minorenni, sospettati di praticare il parkour estremo, per violazione di domicilio. Sequestrati i loro pc.

Selfie tra i grattacieli. La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per violazione di domicilio nei confronti di 2 minorenni. I ragazzi sarebbero stati denunciati da un legale, assunto dai condomini di un palazzo di Porta Nuova, scalato dai 2 per farsi un selfie, a riprova di essere riusciti a raggiungere la vetta del palazzo, con lo sfondo dello skyline di Piazza Gae Aulenti.

Parkour estremo

I 2 minorenni praticherebbero il parkour estremo. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, i ragazzi sarebbero molto popolari nel web e tra i social per via delle loro prodezze nel parkour estremo. La disciplina del parkour è riconosciuta in Italia da Coni dal 19 dicembre 2017, ma la sua diffusione nel Paese sarebbe iniziata nel 2005.

Mentre per il parkour si intende una serie di acrobazie di scalata nei luoghi più comuni, il parkour estremo, invece, rappresenta l’aspetto più pericoloso e borderline di questo sport, perché prevede spesso l’esecuzione di scalate molto difficili e – il più delle volte – senza alcuna misura di sicurezza, eccetto un profondo studio da parte dell’atleta degli appigli a cui aggrapparsi nel percorso di ascesa.

Esistono casi, molto diffusi nel web, di scalatori che compiono le loro prodezze senza autorizzazione, ma con spavalderia condividono in rete le loro conquiste, incrementando la propria popolarità.

La morte di Andrea Barone

L’asticella di allarme è stata alzata dopo la morte di Andrea Barone.

Il ragazzo si trovava in cima a un centro commerciale di Sesto San Giovanni, lungo la strada che collega la cittadina a Milano. Secondo quanto riporta La Repubblica, Andrea sarebbe morto cadendo dall’imboccatura di grosso tubo della condotta dell’aria finendo al secondo piano sotterraneo del centro commerciale.

Un volo di 25 metri da cui il ragazzo non è sopravvissuto. In virtù di quanto accaduto a Sesto San Giovanni, gli inquirenti hanno ritirato ai 2 indagati i loro pc. Lo scopo è quello di individuare come il fenomeno del parkour estremo si sia diffuso tra i giovani e in quali proporzioni.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + All Over Shampoo
39.5 €
Compra ora
Andrea Danneo
Andrea Danneo 388 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.