Milano, trovano portafogli pieno: lo portano a scuola | Notizie.it
Milano, trovano portafogli pieno: lo portano a scuola
Cronaca

Milano, trovano portafogli pieno: lo portano a scuola

bambini portafogli

Due alunni di una scuola media di Milano hanno trovato un portafogli pieno di soldi e lo hanno portato a scuola. Commosso l'anziano proprietario.

Un anziano si era recato alla posta per ritirare la sua tredicesima. Nella strada del ritorno, però, l’uomo avrebbe perso il suo portafogli. Fortuna ha voluto che due alunni della scuola media Rinascita passassero proprio di lì. I due bambini hanno raccolto il portafogli e lo hanno consegnato ai loro professori. Tornato in possesso dei sui risparmi e documenti, l’uomo ha scritto un bigliettino di ringraziamento indirizzato ai due bambini. La preside dell’istituto: “Un episodio che ridà fiducia nel futuro”.

Il gesto dei bambini

“Una storia vera che in un momento come questo, dove tutto è dominato dalla paura, sembra una favola” sono le parole con cui la preside della scuola media Rinascita ha descritto l’episodio. Due ragazzini di origini straniere, che frequentano la classe terza dell’istituto, hanno trovato per terra un portafogli pieno di soldi, più precisamente la pensione di un anziano signore. Consegnando l’oggetto ai loro insegnanti, i due si sono resi protagonisti di un bellissimo gesto che ha commosso tutti, in primis l’anziano coinvolto.

E’ stato il personale della scuola, attraverso i documenti, a rintracciare il proprietario, che si è precipitato a scuola per recuperare il portafogli.

“Quando l’anziano si è presentato alla porta era emozionatissimo – ha raccontato la dirigente scolastica – Ha voluto conoscere gli alunni e ha offerto loro una pizza”.

Il biglietto di ringraziamento

Il signore ha inoltre pensato di scrivere un bigliettino di ringraziamento: “Ho apprezzato il vostro gesto, avete dimostrato di possedere uno dei valori più importanti della vita. Ringrazio anche i vostri genitori e gli operatori scolastici”. I due alunni hanno ricevuto un encomio ufficiale per il gesto compiuto. “Ragazzini meravigliosi che si comportano con naturalezza – ha concluso la preside – alunni stranieri e italiani che si confrontano e insieme decidono di restituire qualcosa di prezioso”. Già, perché per prendere una simile decisione, i due bambini hanno chiesto la consulenza di due compagne di classe, le quali non hanno avuto dubbi: la cosa giusta da fare era restituire il prezioso oggetto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche