> > Pavia, spray al peperoncino spruzzato a scuola: diversi intossicati

Pavia, spray al peperoncino spruzzato a scuola: diversi intossicati

spray al peperoncino

Una ragazza di terza media avrebbe commesso la bravata. Cinque studentesse portate in ospedale: le loro condizioni non sono gravi.

E’ stata una mattinata decisamente agitata in una scuola media di Villanterio, in provincia di Pavia.

Come riporta Il Giorno intorno alle 12 di giovedì 7 marzo nei bagni delle ragazze qualcuno ha spruzzato lo spray al peperoncino che si è diffuso poi nel corridoio e nelle aule. Nove studenti hanno avvertito bruciore agli occhi e non riuscivano a respirare bene.

I soccorsi

Nell’istituto sono arrivate tre ambulanze e due automediche dell’Areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza). Si è reso necessario il trasferimento di 5 ragazzine, di età compresa tra gli 11 e i 14 anni, in ospedale.

Tre sono state portate in codice verde al San Matteo di Pavia e due a Lodi. Fortunatamente le condizioni di tutte le studentesse coinvolte non sono gravi: già in giornata potranno fare ritorno nelle loro case.

Le indagini

Oltre ai soccorsi sono sopraggiunti sul luogo anche i Carabinieri della compagnia di Pavia per indagare su quanto accaduto. Ad aver commesso la bravata sarebbe una ragazza del terzo anno ma non è affatto escluso che abbia agito con l’aiuto di alcune compagne di classe.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire l’intera vicenda.

Le parole del Sindaco

Sulla vicenda ha voluto dire la sua il Sindaco di Villanterio. “Oltre alle punizioni nei confronti della responsabile, organizzeremo degli incontri, coinvolgendo i carabinieri, rivolti ai genitori, perché io penso che quando succedono certe cose le responsabilità siano anche delle famiglie, non solo dei ragazzi” le parole di Silvio Corbellini riportate dal Giorno. Bocca cucita invece da parte della dirigente scolastica.