×

Livigno, bambina di 8 anni cade dalla seggiovia: ricoverata

La caduta a pochi metri dall'arrivo: entrambe le vittime sono ora ricoverate in ospedale con prognosi riservata. Avviate le indagini dai Carabinieri.

livigno cade seggiovia 768x397

Grave incidente a Livigno, sulle Alpi della Lombardia, dove una bambina di otto anni e una donna polacca di trentadue, nel corso del pomeriggio di lunedì 8 aprile 2019, sono rimaste vittime di una grave caduta , occorsa nel comprensorio sciistico “Carosello 3000”, situato nel territorio del comune di Livigno.

Entrambe sono infatti precipitate dalla seggiovia, in un volo di oltre tre metri terminato solo sul fondo ghiacciato.

Cadute dalla seggiovia

Stando a quanto emerso finora, la bambina si sarebbe seduta male sulla seggiovia che porta alla pista Rin fin dalla partenza. Riuscendo a restare in equilibrio per gran parte del percorso, ma finendo però – in prossimità della stazione di arrivo – con lo scivolare dal sedile, e precipitare per circa tre metri.

Stessa sorte per la donna polacca con la quale la bambina condivideva la seggiovia: probabilmente nel tentativo di trattenerla, anch’essa ha però perso la presa, finendo con il cadere assieme alla piccola.

Entrambe le vittime trasferite al Pronto Soccorso

E mentre la più giovane delle due è stata trasportata d’urgenza, con l’elisoccorso, all’ospedale bergamasco Papa Giovanni XXIII, la più grande delle due si trova ora al più vicino ospedale Morelli di Sondalo, in provincia di Sondrio.

Per entrambe la prognosi resta riservata, a causa dei gravi traumi subiti dalle due con il violento impatto con la neve. Sull’incidente hanno ora aperto una indagine i Carabinieri di Livigno, nel tentativo di chiarire le dinamiche dell’incidente ed appurare eventuali responsabilità.

Contents.media
Ultima ora