×

Capotreno aggredita in Brianza, nessuno è intervenuto

Condividi su Facebook

Capotreno aggredita su un treno in Brianza. La donna invita a scendere un passeggero che la prende a pugni e si dilegua.

capotreno aggredita

Una giovane capotreno di 25 anni è stata presa a pugni nella mattina di Venerdì 17 Gennaio in Brianza. Sempre su un treno, qualche mese fa nella stessa zona una ragazza di 28 anni è stata vittima di una tentata violenza. Il treno, partito alle 9:48 da Como era diretto nella stazione di Milano Rho.

Secondo quanto riportato da Fit Cisl di Como nessuno sarebbe andato in soccorso della capotreno aggredita.

Capotreno aggredita in Brianza: la dinamica

Secondo quanto hanno riportato i sindacati, la capotreno avrebbe notato un uomo di mezza età, di origine italiana, sdraiato su diversi sedili del convoglio. La giovane donna ha invitato il passeggero a sedersi in una posizione più consona, e a seguito del suo rifiuto, gli ha chiesto il biglietto di cui era sprovvisto.

Il capotreno ha dunque accompagnato l’uomo alla porta, per farlo scendere alla fermata successiva, quella di Seregno. In prossimità della stazione, con il treno in frenata, l’uomo è diventato violento ed ha preso ha pugni la capotreno, per poi scendere e dileguarsi in stazione. La donna ha riportato una prognosi di 10 giorni.

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Martino Grassi

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.