×

Palermo, furto in ospedale: portafogli e cellulari trafugati ai medici

All'ospedale Policlinico di Palermo, dei ladri si sono intrufolati per compiere il furto di diversi oggetti, anche molto costosi.

Furto in ospedale a Palermo
In un ospedale a Palermo è stato compiuto un furto, mentre il personale stava lavorando.

A Palermo medici e infermieri sono stati vittime ignare di furto presso un ospedale. I ladri non risparmiano nemmeno il personale sanitario impegnato in questi giorni nella dura lotta contro il Coronavirus. Nella sera di ieri, 16 marzo 2020, delle persone si sono introdotte nel Policlinico per compiere il grave reato.

Furto in ospedale a Palermo

Nel reparto di Medicina d’Urgenza del Policlinico di Palermo, medici e infermieri erano intenti a svolgere il turno di notte mentre alcuni ladri si sono introdotti nella struttura.

Raggiunto gli uffici, hanno rubato computer, cellulari e portafogli: portati via ben quattro monitor, due pc e gran parte degli effetti personali dei dipendenti.

Durante un momento di pausa, alcuni medici non sono riusciti a trovare i loro cellulari, per poi rendersi conto di essere purtroppo vittime di furto. I Carabinieri, chiamati immediatamente, sono accorsi sul posto per registrare la denuncia, mentre dalle registrazioni video delle telecamere di sorveglianza si spera possano essere identificati i ladri.

Approfittare del Coronavirus

Putroppo sono diversi i fatti di cronaca che riguardano furti in ospedale durante la pandemia di Coronavirus. All’ospedale De Lellis di Rieti, sono stati rubati gel igienizzanti: in tutta la struttura erano ben 100, almeno la meta sono spariti. Una simile dinamica quella del furto nei bagni di Montecitorio, che ha visto come oggetto di desiderio sempre prodotti disinfettanti, anche se in luoghi del genere non ci si aspetta davvero di assistere a tali manifestazioni umane.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora