×

Operatore sanitario “salta” la fila al supermercato e viene insultato

Un operatore sanitario "salta" la fila al supermercato per poter tornare velocemente al lavoro, ma viene riempito dagli insulti dei clienti in coda.

operatore sanitario salta fila 768x512
Operatore sanitario salta la fila al supermercato e viene insultato

Un operatore sanitario “salta” la fila al supermercato e viene insultato dai clienti del punto vendita. Il lavoratore aveva un buon motivo per usufruire della corsia preferenziale: doveva infatti tornare velocemente al lavoro dopo la pausa pranzo. Tuttavia la maleducazione della clientela ha richiesto l’intervento della guardia giurata.

Operatore sanitario salta la fila al supermercato e viene insultato

È successo a Torino nel punto vendita Pam in zona Lingotto. Un operatore sanitario si è recato al supermercato in pausa pranzo e ha mostrato il tesserino professionale per usufruire della corsia preferenziale.

Il giovane, 33 anni, aveva urgenza di mangiare prima di tornare al lavoro nel pomeriggio. Tuttavia, i clienti in coda, probabilmente non avendo compreso la situazione, hanno rivolto al lavoratore insulti di ogni genere. “Che scandalo questi giovani che si svegliano tardi la mattina“, ha commentato uno. “Dove vai, bast**do?“, ha urlato un altro. “Str**zo“, lo ha chiamato ancora qualcuno.

Il giovane operatore sanitario è rimasto incredulo davanti a un simile comportamento.

Soprattutto in questo momento critico in cui il lavoro di medici e infermieri è cruciale e li porta a rischiare la propria vita. “Sono andato al supermercato in pausa pranzo“, spiega il professionista.

“Finora ho sempre cercato di evitare la corsia preferenziale ma oggi non avevo altra scelta. All’ingresso mi hanno chiesto il tesserino, l’ho fatto vedere e mi hanno fatto passare. Ma dalla coda si sono sollevati insulti di ogni genere.

È stato assurdo. Gli insulti hanno richiesto persino l’intervento della guardia giurata che ha permesso al giovane operatore sanitario di entrare velocemente nel punto vendita.

Contents.media
Ultima ora