×

Coronavirus, il sindaco di Mola consegna al nonno il regalo dei nipotini di Milano

Condividi su Facebook

I nipotini che abitano a Milano hanno incaricato il sindaco di Mola di consegnare al nonno, che vive in Puglia, il loro regalo di compleanno.

nonno regalo nipotini
nonno regalo nipotini

Un compleanno da festeggiare ai tempi del coronavirus: se la festa non si può organizzare, almeno il regalo non può mancare. A Mola il sindaco si è trasformato in un postino per andare a fare gli auguri a un anziano di 86 anni.

I nipotini che abitano a Milano, infatti, hanno incaricato il primo cittadino di consegnare al nonno, che vive in Puglia, il loro regalo. Un pensiero che arriva da lontano ma che scalda il cuore, in un momento di emergenza che costringe a stare a distanza.

Il regalo dei nipotini al nonno

Non devono mancare le occasioni per essere felici anche in quarantena: il compleanno, ad esempio deve rimanere un momento di festa nonostante l’emergenza. Nicola, un anziano che ha compiuto 86 anni, ha ricevuto un regalo dai suoi nipotini che sono di Milano: il postino, un po’ insolito, è stato il sindaco di Nola.

I due bimbi avevano scritto al primo cittadino spiegando la loro impossibilità di vedere il nonno in videochiamata e ancor di più il divieto di poterlo abbracciare.

“Viviamo in provincia di Milano e non vediamo i nostri nonni da Natale per colpa del coronavirus – hanno scritti i nipotini -. E non possiamo neanche raggiungerli con le videochiamate perché non hanno Whatsapp”. In occasione del compleanno del nonno, però, i piccoli hanno organizzato una sopresa: “Vogliamo scrivergli quanto ci manca e fargli gli auguri. La mamma ci ha detto che lei, signor sindaco, potrebbe aiutarci a far arrivare a casa dei miei nonni il nostro messaggio.

Può farlo per noi?”.

Giuseppe Colonna, sindaco di Mola, di fronte alla richiesta dei tre nipotini lombardi (Mattia di 10 anni, Riccardo di 8 anni e Adriano di 6 anni) non ha potuto che assumere le vesti di postino e recarsi a casa di Nicola. “Sono felice, nel mio piccolo, di aver portato un po’ di gioia in questo momento difficile”, ha dichiarato il primo cittadino.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.