×

Coronavirus, Brusaferro sui contagi: “Le misure hanno avuto successo”

Il presidente dell'Iss Brusaferro ha commentato positivamente l'efficacia delle misure di contenimento adottate per ridurre il numero di contagi.

coronavirus-brusaferro

Nella serata del 27 aprile il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro è intervenuto per illustrare l’attuale andamento della curva dei contagi nel nostro Paese. Brusaferro ha spiegato come attualmente si possa registrare il successo delle misure di contenimento adottate dal governo per ridurre la diffusione del virus, specificando però come quest’ultimo continui a circolare nel nostro Paese.

Sulle mascherine, il presidente dell’Iss ha inoltre spiegato come non debbano fornire false certezze nella popolazione.

Coronavirus, Brusaferro sui contagi

Nel coso della consueta conferenza stampa della Protezione Civile, Brusaferro ha dichiarato: “Le misure di contenimento adottate hanno avuto successo, ma bisogna riflettere man mano che ci avviamo a caute aperture: dovremo monitorizzare con grande attenzione il numero dei casi, ad esempio usando come indicatore le terapie intensive, per valutare l’efficacia delle misure ma anche la capacità in fase di aperture di contenere l’infezione”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus Brusaferro: “Se i contagi risalgono, pronti a tornare al lockdown”

Il professore ha poi spiegato come il numero attuale dei decessi da coronavirus sia un riflesso dei contagi avvenuti nelle scorse settimane e non sia collegabile ai dati odierni: “Il trend, al di là di flessioni dovute al weekend, indica un progressivo decremento dei morti e dei casi di infezione, anche se con meno tamponi fatti.

R con 0 mostra un decremento. Ma la circolazione del virus prosegue, mentre il numero dei morti come abbiamo sempre detto è un trascinamento delle infezioni avvenute alcune settimane fa.

La questione delle mascherine

Per quanti riguarda la questione delle mascherine, il presidente dell’Iss ha ribadito l’importanza del presidio sanitario, affermando: “Le mascherine non mediche per la popolazione sono delle barriere che ci permettono di ridurre e eliminare la possibilità di disperdere droplet nell’ambiente”. Tuttavia Brusaferro ha specificato che l’uso delle mascherine non deve dare false sicurezze: il lavaggio delle mani ed il distanziamento sono lo strumento più importante”, aggiungendo che in caso di impossibilità nel mantenere le distanza di sicurezza necessarie sia importante indossarle tanto all’aperto quanto nei luoghi pubblici al chiuso.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora