×

Fase 2, gli italiani temono più la crisi del Coronavirus

Un sondaggio evidenzia come in Italia al momento faccia più paura la crisi economica anziché il Covid-19.

coronavirus-crisi-economica
Coronavirus italiani temono più la crisi economica del virus

Al via la Fase 2 del Coronavirus e bisogna iniziare a fare i conti con la possibile crisi economica. Ed è proprio questo aspetto a far davvero paura agli italiani. Lo rivela uno studio effettuato da YouTrend che evidenzia come i cittadini del Bel Paese non abbiano tanto paura di essere infetti dal Coronavirus quanto delle possibilità economiche nel post-emergenza sanitaria.

L’avvio della Fase 2 rappresenta, indubbiamente, un passaggio molto delicato e ove si inizia a fare i conti con le difficoltà economiche dovute dal lockdown forzato dal 8 marzo al 3 maggio. E per questo si temono forti tensioni sociali.

Coronavirus, italiani preoccupati dalla crisi economica

Nel sondaggio è emerso come ben sei italiani su dieci (con una percentuale pari al 63%) siano preoccupati maggiormente per la situazione economica anziché l’emergenza per il Coronavirus. Una preoccupazione maggiore per il Covid-19 è stata indicata solo dal 34% del campione intervistato. In ambito politico – secondo il sondaggio di YouTrend – sono gli elettori di Italia Viva a essere più preoccupati per la situazione economico-sociale del Paese nel post-Coronavirus.

Ben 89,7% degli elettori del partito di Matteo Renzi temono una forte recessione.

Per quanto concerne l’aspetto demografico, a essere preoccupati maggiormente per la crisi economica anziché lo stato di salute sono gli under 55: per tre intervistati su quattro che hanno dichiarato di avere meno di questo range d’età è più preoccupante l’emergenza economica. A essere maggiormente preoccupati dalla pandemia da Coronavirus sono gli abitanti delle Regioni settentrionali, nello specifico nelle aree del Nord-Ovest.

Contents.media
Ultima ora