×

Contrabbando di sigarette, sgominata organizzazione a Napoli

Condividi su Facebook

Le fiamme gialle hanno bloccato un'organizzazione dedita al contrabbando di sigarette a Napoli: le tle provenivano dall'Est Europa.

contrabbando sigarette napoli guardia di finanza

Contrabbando di sigarette a Napoli: sgominata organizzazione dalla guardia di finanza. La base dell’associazione a delinquere, secondo quanto accertato dall’Antimafia, si trovava nel capoluogo partenopeo. L’organizzazione era dedita al contrabbando di tabacchi lavorati esteri. L’operazione è del comando provinciale della guardia di finanza di Napoli e dal gruppo di Nola.

I militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di quattro soggetti.


Contrabbando di sigarette a Napoli

Nel corso dell’indagine quindi la polizia giudiziaria aveva già proceduto al sequestro di due tonnellate di sigarette ed aveva tratto in arresto in flagranza di reato altri due soggetti.

Le indagini sul contrabbando di sigarette a Napoli prendono il via nel 2018 sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia (Dda). Ricostruita l’operatività di un gruppo criminale, con base prevalente a Napoli, storicamente dedito al contrabbando di sigarette. L’associazione era capace di introdurre sull’intero territorio campano ingenti quantitativi di sigarette di contrabbando.

La bonifica e le staffette

Le consegne avvenivano in orari notturni o alle prime luci dell’alba, confidando in un numero minore di controlli da parte delle forze dell’ordine, e mediante la “bonifica” degli itinerari da parte di apposite “staffette”.

La merce, proveniente dall’Est Europa, raggiungeva il territorio campano a bordo di autoarticolati e, successivamente, il carico veniva parcellizzato su autoveicoli intestati a “prestanome”, in modo da frazionare il quantitativo trasportato e, conseguentemente, ridurre il rischio di subire grossi sequestri.

Il deposito in un garage

Nonostante le cautele adottate dai contrabbandieri, le indagini delle fiamme gialle hanno consentito di individuare il luogo di stoccaggio degli illeciti carichi, un garage privato situato a Grumo Nevano e di sequestrare 2 tonnellate di sigarette del tipo “cheap white”, marchi Regina, Marble e D&B.

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Francesco Ferrigno

Giornalista, copywriter, social media manager, esperto di comunicazione. Ho lavorato per Il Mattino e sono stato caporedattore centrale de il Gazzettino vesuviano. Laureato in Scienze della Comunicazione, ho conseguito un Master in Ufficio Stampa, Digital Pr e Influencer Marketing per la Cultura. Con la mia tesi su “La crisi del giornalismo” ho vinto il Premio Nazionale Nostalgia di Futuro organizzato da Fieg. Collaboro con iGv Network, con Antimafia Duemila, con Media Duemila e sono il fondatore di Effequadro.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.