×

Quattro locali chiusi in provincia di Ravenna: troppi assembramenti

Condividi su Facebook

Le autorità hanno disposto che quattro locali in provincia di Ravenna dovranno rimanere chiusi per aver violato le norme anti coronavirus.

emilia romagna bonaccini discoteche

Sono già quattro i locali in provincia di Ravenna che, a causa del mancato rispetto delle misure anti contagio da coronavirus, sono stati chiusi temporaneamente dalle autorità. L’ultimo è l’Indie di Pinarella di Cervia che per cinque giorni non potrà aprire e dovrà pagare una sanzione amministrativa per aver creato assembramenti.

Locali chiusi in provincia di Ravenna

La violazione delle norme è avvenuta in particolare nella notte tra sabato 18 e domenica 19 luglio 2020. Ciò che i Carabinieri hanno contestato alla discoteca è il mancato rispetto del distanziamento interpersonale contenuto nei protocolli. I militari hanno infatti rilevato assembramenti durante un’ispezione nel weekend a cui è seguita la denuncia.

Per evitare il ripetersi di una simile situazione il locale di Pinarella ha incrementato il numero delle porte d’ingresso e di uscita.

Quando potrà riaprire, gli ingressi saranno infatti consentiti solo su prenotazione e prima di poter ballare gli addetti misureranno la temperatura ai clienti. Inoltre nelle tre piste del giardino sarà prevista una distanza di sicurezza minima di 2 metri. Per garantirne il rispetto ci saranno delle luci che proietteranno dei cerchi a terra circoscrivendo l’area in cui ciascuno potrà ballare.

Altri locali raggiunti dallo stesso provvedimento sono poi lo Zouk di Milano Marittima, il Localito Clandestino di Marina di Ravenna e il Rocksea Pub di Marina di Ravenna.

Quest’ultimo non per gli assembramenti bensì perché il barista non indossava la mascherina.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.