×

Covid, immunologa Viola: “Eliminare tampone a fine isolamento”

L'immunologa Antonella Viola ha svelato la necessità di eliminare il tampone alla fine dell'isolamento.

Immunologa Viola

La situazione dei tamponi per il Covid sta lentamente sfuggendo di mano. Le persone che devono effettuare il test per rientrare al lavoro o per far rientrare i figli a scuola stanno vivendo giornate da incubo, con infinite ore di coda nei drive in adibiti allo svolgimento dei tamponi.

Il sistema sta andando in tilt e per questo l’immunologa Antonella Viola, che ha spiegato che bisogna impegnarsi per non rischiare pesanti misure a Natale, ha deciso di consigliare di eliminare il tampone a fine isolamento. 

Viola propone di evitare i tamponi

Il sistema italiano di svolgimento dei tamponi per il Covid sta andando in tilt in numerose regioni. Le persone si ritrovano a dover affrontare fino a dieci ore di coda per riuscire ad effettuare il test, altrimenti non potrebbero ritornare a lavorare oppure a scuola.

Una situazione davvero stressante, che ha bisogno di una soluzione tempestiva. Antonella Viola, immunologa dell’Università di Padova, d’accordo con l’obbligo di mascherine all’aperto, tramite un post Facebook ha dato qualche consiglio.

Sono mesi che diciamo che senza un potenziamento della diagnostica il sistema non avrebbe retto all’arrivo dell’autunno. E le immagini che ci mostrano le code e gli assembramenti per effettuare il tampone lo dimostrano. E l’influenza non è ancora arrivata.

Bisogna usare i test rapidi. Bisogna eliminare i tamponi per la fine dell’isolamento: dopo 15 giorni dal primo tampone positivo, in assenza di sintomi, si deve poter uscire” ha scritto l’immunologa sul suo profilo Facebook. 

Contents.media
Ultima ora