×

Coronavirus: le linee guida per ristoranti e parrucchieri dall’8 ottobre

Condividi su Facebook

Nel decreto in vigore dall'8 ottobre 2020 sono inserite le nuove linee guida anti contagio per ristoranti, parrucchieri e centri estetici.

Linee guida ristoranti parrucchieri

Al termine della conferenza stato-regioni è stato varato un decreto contenente le linee guida anti coronavirus che ristoranti, parrucchieri e centri estetici dovranno adottare a partire da giovedì 8 ottobre 2020.

Linee guida per ristoranti e parrucchieri

Per quanto riguarda bar e ristoranti, essi potranno rilevare la temperatura corporea dei clienti impedendo l’accesso in caso sia superiore a 37,5 gradi.

Dovranno inoltre rendere disponibili prodotti per igienizzare le mani sia per gli ospiti che per il personale. Gli esercizi che dispongono di posti a sedere dovranno privilegiare l’accesso tramite prenotazione registrando l’elenco dei soggetti che hanno prenotato e tenendolo per un periodo di 14 giorni.

I tavoli dovranno essere disposti in modo da assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra i clienti.

L’unica eccezione è per le persone che, in base alle disposizioni vigenti non siano soggetti al distanziamento interpersonale. Il personale di servizio a contatto con i clienti dovrà sempre utilizzare la mascherina e procedere ad una frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti. La postazione dedicata alla cassa potrà essere dotata di barriere fisiche. Si raccomandano comunque le modalità di pagamento elettroniche, possibilmente al tavolo.

Quanto invece ai parrucchieri, dovranno continuare a consentire l’accesso dei clienti solo tramite prenotazione mantenendo l’elenco delle presenze per un periodo di due settimane.

Dovranno consentire la presenza contemporanea di un numero limitato di clienti in base alla capienza del locale assicurando una distanza di almeno 1 metro sia tra le singole postazioni di lavoro che tra i clienti.

L’operatore e il cliente, per tutto il tempo in cui, per l’espletamento della prestazione, devono mantenere una distanza inferiore a 1 metro, devono indossare una mascherina a protezione delle vie aeree. L’operatore dovrà igienizzarsi le mani frequentemente e per gli estetisti è raccomandato l’utilizzo di camici/grembiuli monouso.

Dovrà infine assicurare una adeguata pulizia e disinfezione delle superfici di lavoro prima di servire un nuovo cliente e una adeguata disinfezione delle attrezzature e accessori.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.