×

Gabbiano impiccato a Marianella: ipotesi di una challenge

Condividi su Facebook

Un gabbiano penzola impiccato dal cavalcavia di Marianella: il video

Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale Campania ambientalista e animalista dei Verdi, riceve un video agghiacciante di un gabbiano impiccato a Marianella, VIII municipalità di Napoli. Il povero animale penzola privo di vita attaccato al cappio per il collo a un cavalcavia.

Al seguito di denunce pervenute le forze dell’ordine stanno esaminando le riprese delle telecamere della videosorveglianza al fine di poter identificare i responsabili di tale crudeltà ai danni di un animale, l’ennesimo atto nell’arco di pochi giorni.

Gabbiano impiccato: il post di Borrelli e il video

Il consigliere Borrelli posta il video ricevuto da un cittadino scrivendo: “Ciao Francesco, guarda a Marianella, 8 municipalità, senza speranza questo lato di Napoli.

Che colpa ha questo povero animale? Gente cattiva senza controllo” (video inviato da un cittadino)

Le parole del consigliere Borrelli sull’episodio di Marinella

Così scrive il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Borrelli: “Ennesimo atto di violenza ai danni di un animale.

Un cittadino ci ha segnalato una scena macabra: a Marianella, VIII Municipalità di Napoli, a un ponte sarebbe stato impiccato un gabbiano. Una scena macabra e insensata, orribile per quanti, in quel lasso di tempo, hanno attraversato quella strada. Purtroppo stiamo registrando una deriva di violenza contro gli animali da parte di sciacalli frustrati che riversano odio e violenza contro essere indifesi gratuitamente e insensatamente. Prima il gatto di Casoria, ora questo.

Abbiamo segnalato questo episodio alle forze dell’ordine nella speranza che possano individuare i responsabili di questo orrore e assicurarli alla giustizia. Ricordiamo a tutti che, come previsto dall’articolo 544 bis del Codice Penale, per chi ammazza un animale è previsto il carcere”.

Gabbiano impaccato: video virale e commenti a valanghe

Il video del gabbiano impiccato a Marinella è oramai diventato virale. Chi ipotizza si tratti di un gioco social, chi invece teme si tratti dell’ennesima challenge e chi rimpiange la gioventù, periodo in cui atti tanto violenti non erano neanche immaginabili.

Questi alcuni dei commenti più significativi:

– “Consigliere fa bene a denunciare certe cose ma la prego non condivisa questi video esiste l emulazione inoltre c’è il sospetto che questa possa essere una challenge la prego usiamo bene i social detto ciò questa gente va punita io sono del quartiere ho già chiesto ai consiglieri d’intervenire”.

– “Questa pandemia ha fatto aumentare la cattiveria dell’essere umano…vergognatevi”

– “Mamma mia quanto stiamo rovinati ormai una città che sta morendo un paese che si mantiene sull ignoranza. Questi ragazzini che sono completamente rincoglioniti io non ricordo di un infanzia così e Napoli credo che

Qualche tempo fa non era così credo che invece di migliorare siamo peggiorati ci vorrebbe Putin a Napoli uno che prende queste bestie umane e li riceverebbe lo stesso trattamento”

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Cichero

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.