×

Proteste in Sicilia contro il nuvo dpcm e il coprifuoco

Le proteste contro il coprifuoco e il nuovo dpcm divampano anche in Sicilia con i commercianti che scendono in piazza.

Proteste Sicilia contro coprifuoco

In tutta Italia nella serata di ieri, 25 ottobre, si sono registrate proteste contro il coprifuoco e il nuovo dpcm firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. La Sicilia non è stata da meno e l’episodio con maggiori tensioni si è registrato a Catania dove sono state lanciate ben due bombe carta in via Etnea, proprio di fronte allo stabile della Prefettura.

Per fortuna non si sarebbe registrato nessun ferito, ma le bombe avrebbero fatto scattare l’ira di alcuni manifestanti pacifici che non volevanoo assolutamente essere associati alla violenza. Non si è inoltre registrato nessun contatto tra i manifestanti e le forze dell’ordine che si sono limitate a contenere la folla. L’iniziativa siciliana, così come quella in altre regioni d’Italia, è nata come un fenomeno spontaneo da parte dei rappresentanti delle categorie più colpite dalle nuove restrizioni. 

<script>

Proteste in Sicilia contro il coprifuoco

Le proteste in Sicilia contro il coprifuoco hanno interessato anche altre città della Trinacria.

Sabato notte a Palermo erano state circa 200 le persone scese in strada per manifestare, mentre 300 erano quelle del corteo di Siracusa ritrovatesi sotto la sede del comune.

In tutti i casi descritti si è trattato di una protesta pacifica ben attenzionata dai poliziotti antisommossa per evitare ulteriori problemi di ordine pubblico. Non c’erano esaltati tra la folla, ma solo commerciati, ristorantori, proprietari di bar, pasticcerie, palestre e piscine.

Contents.media
Ultima ora