×

Covid, perché alcune persone sono positive dopo aver fatto il vaccino?

Anche se potrebbe sembrare strano, è possibile risultare positivi al Covid anche dopo aver fatto il vaccino. Come si spiega questa apparente anomalia?

vaccino positivo 768x511

Dopo il caso dell’infermiere americano risultato positivo dopo aver ricevuto il vaccino anti Covid torna sui banchi l’antico dilemma sulla reale efficacia di quest’ultimo. In molti, dopo aver letto la notizia, si sono infatti chiesti come fosse possibile che una persona già vaccinata contro il coronavirus risultasse poi positiva, dimenticandosi però di tenere conto delle tempistiche di incubazione del virus stesso, nonché del tempo di reazione dei nostri anticorpi di fronte al vaccino.

Covid, positivo anche dopo il vaccino?

Una risposta al quesito l’ha data il virologo Roberto Burioni sul proprio profilo Twitter, citando il caso dell’infermiere della California e svelando l’inconsistenza della notizia: “Ripeto fino alla nausea: nessun vaccino può offrire una protezione prima di 15 giorni dalla sua somministrazione.

È inutile cercare di spaventare le persone: per produrre anticorpi il nostro organismo ci mette del tempo. Fatevene una ragione”. Com’è logico presupporre infatti, la protezione dal coronavirus tramite il vaccino non è immediata già con la prima inoculazione.

Per avere una completa immunità occorre infatti attendere almeno una settimana dalla somministrazione della seconda dose, che di norma avviene a tre settimane dalla prima.

Ciò non esclude ovviamente che nell’arco di tempo di circa un mese che trascorre tra le due inoculazioni una persona possa essere contagiata dal coronavirus.

Contents.media
Ultima ora