Dato per morto nel disastro di Genova: trovato vivo
Dato per morto nel disastro di Genova: trovato vivo
Genova

Dato per morto nel disastro di Genova: trovato vivo

Marian Rosca
Marian Rosca

Trovato vivo Marian Rosca, camionista di origini rumene dato per morto nel disastro di Genova. Versa in condizioni gravissime.

è stato trovato vivo Marian Rosca, il camionista di origine rumene, dato per morto nel tragico incidente di Genova avvenuto il 14 agosto scorso. L’uomo viaggiava nel suo camion con il collega Gorij, deceduto al momento del crollo del ponte. A dare l’informazione che Marian è vivo sono stati alcuni siti di notizie rumene.

Vivo ma in condizioni gravissime

Il camionista di origini rumene, dato per morto nel crollo del ponte a Genova si è scoperto essere in realtà vivo. L’uomo versa però in condizioni gravissime, al momento si trova in ospedale in coma profondo, tenuto in vita soltanto dalle macchine. è stato un parente di Marian Rosca a raccontare come le autorità italiane avessero comunicato a lui e alla sua famiglia la morte certa dell’uomo nel crollo. La sorella di Marian parla delle condizioni critiche in cui versa il fratello: “è tenuto in vita soltanto grazie ai respiratori, al momento. Il suo collega, padre di tre figli, invece non ce l’ha fatta, è morto durante il crollo.” è stato il fratello maggiore di Marian, Rosca Ion, ad andare a Genova per riconoscere il corpo ma ciò che ha visto non era Marian.

Il camionista è riuscito infatti incredibilmente a sopravvivere all’impatto, anche se la sua vita è al momento appesa ad un filo. Tutti l’avevano infatti dato per morto nell’impatto. “Le autorità italiane ci hanno dato un’informazione sbagliata” continua Marian Roscia.

Il bilancio delle vittime

Marian era stato inserito tra le 39 vittime del disastro di Genova, avvenuto martedì 14 agosto. Il ponte Morandi, su cui scorreva l’ultimo tratto dell’autostrada A10, ha ceduto, inghiottendo auto, camion e travolgendo gli edifici sottostanti. Il bilancio delle vittime al momento scende a 38 ma, a due giorni dal tragico incidente, è ancora provvisorio poiché sono ancora molti i dispersi, indicativamente dieci. Vigili del fuoco e squadre di soccorso stanno scavando senza sosta sotto macerie e lamiere per recuperare i dispersi,le cui chance di essere vivi si abbassano drasticamente di ora in ora.

I funerali di stato

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha proclamato il lutto cittadino ed ha confermato che i funerali di stato si svolgeranno il giorno 18 agosto alla fiera di Genova.

A celebrare la funzione sarà l’arcivescovo della città, Angelo Bagnasco. Nel frattempo arrivano aggiornamenti continui sull’incidente, nella speranza che sia fatta presto chiarezza e giustizia per le tante vittime innocenti che hanno dovuto pagare per un così grave caso di mala sicurezza italiana.

Genova: i nomi delle vittime

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*