Dimentica le figlie in autogrill:polizia lo chiama 48 volte
Dimentica le figlie in autogrill:polizia lo chiama 48 volte
Cronaca

Dimentica le figlie in autogrill:polizia lo chiama 48 volte

autogrill

Una storia che ha dell'incredibile ha come protagonista un padre tedesco di 47 anni, in vacanza sul lago di Garda

Sabato 31 Marzo un turista tedesco, che si stava recando in vacanza in Italia, ha dimenticato le sue due figlie in un autogrill in Germania. L’uomo è stato chiamato dalla polizia 48 volte ma non si è accorto di nulla.

La vicenda

L’uomo si era fermato in un autogrill della Baviera con le sue due figlie: le ragazze di 10 e 14 anni avevano chiesto al padre di fare una sosta per poter andare in bagno, all’uscita dalla struttura, il padre era già ripartito per raggiungere la meta delle vacanze senza di loro. Le due giovani non trovando più il padre, si sono rivolte al personale di servizio che ha allertato immediatamente la Polizia. Il Giornale Trentino, che ha riportato la notizia, ha affermato che il padre doveva recarsi in Italia per trascorrere un periodo di vacanza con le figlie, sul Lago di Garda.

I poliziotti, una volta avvisati, hanno tentato di chiamare il padre circa 48 volte, senza mai ottenere una risposta; l’uomo si è reso conto di aver perso le bambine solo dopo parecchie ore, a quel punto è tornato indietro a riprenderle.

Amnesia dissociativa

Casi di bambini, anche molto piccoli, dimenticati in auto o fuori da scuola, sono sempre presenti sulle pagine di cronaca dei giornali e dei telegiornali.

La domanda che spesso ci poniamo è come sia possibile che dei genitori possano dimenticare i propri figli, il bene più grande e prezioso della loro vita, per ore e ore. Recenti studi scientifici hanno definito questo comportamento come amnesia dissociativa: questo black out si verifica soprattutto in momenti di grande stress o di traumi; la persona nel momento in cui compie la dimenticanza si trova in una fase transitoria di amnesia dissociativa, una sconnessione temporanea, ma totale, delle funzioni della coscienza della memoria. Il cervello umano in quell’attimo si dimentica di un pezzo della sua esistenza, della sua vita, delle sue abitudini e routine. Il tempo dimenticato può essere anche breve ma completo.

La persona colpita però da questo lapsus non si rende conto di nulla, nemmeno nei minuti e nelle ore precedenti all’incidente, sembra essere una mattinata come tante altre.

Per intervenire cercando di sopperire a queste mancanze, in particolare nel caso in cui i bambini vengono dimenticati in auto, un sistema potrebbe essere quello di installare sui o sui seggioloni dei piccoli, dei sistemi d’allarme che avvisino quando una persona o un animale vengono lasciati nell’autoveicolo.

Per i bambini che vengono lasciati fuori da scuola, dalle palestre o come in questo caso in autogrill un rimedio tecnologico forse non esiste, bisognerebbe condurre una vita meno frenetica, meno piena.

Le nostre menti sono sempre impegnate e occupate da impegni di ogni tipo: dagli appuntamenti lavorativi, alle preoccupazioni per scadenze e pagamenti, tanto che, anche in casi come quello raccontato in precedenza, una situazione di svago e relax, l’uomo si stava recando in vacanza con le proprie figlie, la mente rimane impegnata e concentrata su altri interessi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche

Apple iPhone 6s Plus 32GB Grigio - Grey
439 €
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband Con Cardiofrequenzimetro
24.99 €
41.67 € -40 %
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora