×

Rinvio Imu 2020 per il Coronavirus: in quali Comuni c’è la proroga?

Condividi su Facebook

Quali sono i Comuni che hanno concesso la proroga e dunque il rinvio Imu 2020 a causa del Coronavirus? L'infografica completa.

Rinvio Imu 2020 Coronavirus proroga comuni
Rinvio Imu 2020 Coronavirus proroga comuni

Il pagamento dell’acconto dell’Imu 2020, inizialmente previsto per il 16 giugno, preoccupava non poco i proprietari degli immobili, che speravano in una posticipazione della scadenza o in qualche forma di agevolazione economica. Data la particolarità dell’attuale situazione economica dovuta al Coronavirus, il Ministero dell’Economia e delle Finanze aveva dato l’ok alla proroga, seppur parziale, della scadenza per il primo acconto, relativamente alla quota di competenza dei vari comuni.

Ad ogni singola Amministrazione Comunale, dunque, spetta l’ultima parola sull’eventuale slittamento. Da quanto emerge dall’analisi effettuata da Solo Affitti S.p.A., società leader del settore in Italia, emerge però come appena 21 comuni capoluogo di provincia, su 102 totali, hanno accettato di concedere una proroga al versamento dell’acconto Imu 2020 a proprie spese. Tale proroga è stata accordata a tutti i contribuenti proprietari di seconde case o, a volte, per i contribuenti che comprovano situazioni di difficoltà economica riconducibili all’emergenza Coronavirus.

Coronavirus: Rinvio Imu 2020, proroga comuni

Tra questi comuni figurano anche due casi particolari: Lecco, in cui il pagamento oltre la scadenza concordata non comporta sanzioni ma interessi legali; e Sassari, che non ha previsto proroghe per le abitazioni ma una proroga per i proprietari di negozi (categoria catastale C) che gestiscono il negozio stesso, se questo fa parte delle attività chiuse per il Coronaviurs.


“Leggere questi dati in un primo momento ci ha molto rattristato, pensando alle difficoltà di chi si trova a dover pagare le imposte per intero in un momento difficile, ma è anche vero che gli stessi Comuni stanno affrontando un periodo di forte difficoltà economica, con una maggior quantità di servizi e sussidi da erogare – è il parere di Silvia Spronelli, CEO di Solo Affitti –.

La Legge di Bilancio 2020 ha, comunque, introdotto alcune importanti cambiamenti e la riduzione di alcune imposte, soprattutto per chi abita in affitto. Tra le novità, infatti, c’è anche il fatto che da quest’anno gli inquilini non dovranno più pagare la TASI”.

A differenza delle disposizioni in merito all’acconto Imu, invece, la possibilità di posticipare il pagamento della Tari per tutti i proprietari di immobili è stata generalmente adottata.

Rinvio Imu 2020 Coronavirus proroga comuni

Le nuove scadenze

Qual è, dunque, il nuovo calendario per i pagamenti? Come evidenziato, sono 21 i Comuni che hanno acconsentito al rinvio della proroga Imu 2020 per via del Coronavirus. Le date da segnare in rosso sono, per esempio, il 16 settembre. Questa è la giornata ultima per l’acconto nei seguenti enti locali: Lecco, Belluno, Isernia, Messina e Sassari. Il 16 dicembre, invece, toccherà ad Aosta, Bolzano, Trento, Vicenza.

Il 16 luglio, invece, sarà la volta di Venezia, Reggio Emilia e Matera. Scadenza Imu 2020 fissata al 30 settembre per Forlì, Pistoia, Ascoli Piceno, Teramo, Barletta ed Enna. Per il Comune di Ravenna, invece, deadline fissata al prossimo 16 ottobre.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.