Emma Marrone si confessa: "Ho paura di ammalarmi"
Emma Marrone si confessa: “Ho paura di ammalarmi”
Gossip e TV

Emma Marrone si confessa: “Ho paura di ammalarmi”

Emma Marrone
Emma Marrone

Emma Marrone confessa di essere ipocondriaca e di avere paura di morire e di ammalarsi. Alle spalle anche un tumore alle ovaie.

Apparentemente forte e grintosa, Emma Marrone confessa di avere un lato nascosto particolarmente fragile. Forse perché segnata da un brutto tumore all’utero, la cantante salentina confessa di avere una tremenda paura di morire e di ammalarsi. La 33enne però, alle prese con le ultime date del suo “Essere qui tour” assicura di voler combattere questa ipocondria magari attraverso un viaggio “capace di tirare fuori i mostri che mi porto dentro”.

Emma Marrone e il tumore alle ovaie

“Per strada tutti vogliono baciarmi. Spesso mi scanso, non è perché provo fastidio, ma perché ho paura dei bacilli” racconta candidamente Emma Marrone in una intervista esclusiva a Quotidiano.net. La cantante rivela infatti che il padre “lavorava al pronto soccorso” ed è stato lui a farla diventare “paranoica” sulle malattie. Questa “paura me la porto addosso fin da bambina. A forza di responsabilizzarmi sui rischi della salute, papà m’ha un po’ traumatizzata. Ho paura di morire. Sì, ho una tremenda paura di ammalarmi” ammette.

A pesare però anche il fatto che Emma Marrone ha dovuto affrontare e sconfiggere un cancro.

In una passata intervista esclusiva e Gioia, Emma Marrone racconta il calvario iniziato nel 2009. “Ero arrivata a pesare 40 chili. I medici scoprono che nell’utero ho una grande massa. Tumorale. E maligna. Sono operata d’urgenza a Roma. L’intervento dura sette ore e riescono a salvarmi l’utero. Quando mi sveglio ho un lungo taglio, ma sono già un’altra persona” come riporta Mainfatti.it.

A quanto pare però Emma Marrone ha dovuto subire anche un’altro intervento ugualmente delicato. “Sono stata operata due volte. Ora sono mono ovarica, credo di poter avere figli. Ma, per qualsiasi evenienza, ho fatto il surgelamento del tessuto ovarico” spiega infatti la cantante pugliese. L’ex vincitrice di Amici (poi divenuta coach) rivela quindi che forse l’unica maniera per buttarsi tutto questo alle spalle è di intraprendere un lungo viaggio spirituale, magari in Africa, “capace di tirare fuori i mostri che mi porto dentro”.

Emma Marrone in tour

In attesa di mollare tutto e partire, a far dimenticare ad Emma Marrone i cattivi pensieri sono sicuramente i suoi fan.

La cantante è stata infatti in queste ultime settimane in giro per l’Italia con il suo “Essere qui tour”, che promuove l’ultimo album. Questa sera Emma Marrone farà tappa al Nelson Mandela Forum di Firenze, per chiudere infine il 28 maggio al Pala Partenope di Napoli.

Concerti coinvolgenti sia per il pubblico sia per la cantante che spesso non nasconde le lacrime al termine dello show. Come è successo nella recente tappa di Milano quando Emma Marrone si è lasciata andare ad un pianto liberatorio dopo aver cantato le 23 canzoni in scalette. Concerti che oltre a divertire cercano di lanciare dei messaggi sociali, tutti ovviamente all’insegna di quel femminismo che caratterizza Emma.

“Quante sono qui le ragazze che non hanno paura di lottare e fare rivoluzioni? E quante donne, invece, non possono più combattere? A troppe è stato tolto il diritto di farlo” urla infatti dal palco di Milano la cantante.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche