×

Coronavirus, 15 Paesi tornano a viaggiare in UE

Condividi su Facebook

Per i cittadini di 15 Paesi (inclusa la Cina) torna la possibilità di viaggiare in Europa. Esclusi dalla lista Stati Uniti, Russia e Brasile.

coronavirus viaggi

L’Unione Europea ha riaperto le frontiere per i viaggi, dopo la chiusura dei confini esterni a causa del coronavirus. Nonostante la pandemia non sia stata debellata del tutto per 15 paesi si ritorna a viaggiare. Tra questi c’è anche la Cina, fuori invece Stati Uniti.

Coronavirus, Ue dice sì ai viaggi

Finisce l’isolamento per l’Unione Europa. Sono 15 i paesi che riaprono i confini, tra questi anche la Cina. Restano fuori, invece, il Brasile, la Russia e l’Usa.

I governi degli Stati membri dell’Unione Europea hanno stilato un elenco di 15 paesi i cui cittadini potranno viaggiare in Europa a partire dal 1 luglio.

L’elenco è stato stilato in base alle condizioni epidemiologiche legate al coronavirus. Resta comunque competenza di ciascuno stato membro la riapertura dei propri confini. Le decisioni che arrivano da Bruxelles sono solo indicazioni, senza però nessun vincolo giuridico.

L’Italia ha votato a favore dell’approvazione della lista. Astensione, invece, per Polonia e Svezia.

L’elenco dei paesi

L’elenco stilato a Bruxelles permetterebbe ai cittadini dei paesi indicati di viaggiare in Europa e nell’area di Schengen. Essi sono:

  • Algeria
  • Australia
  • Canada
  • Cina
  • Georgia
  • Giappone
  • Montenegro
  • Marocco
  • Nuova Zelanda
  • Ruanda
  • Serbia
  • Corea del Sud
  • Tailandia
  • Tunisia
  • Uruguay

Per la Cina c’è una postilla: Pechino deve accettare i cittadini dell’UE nel suo territorio. Restano fuori gli Stati Uniti, il paese con più morti da coronavirus, 125.928 , e con quasi 2,6 milioni di casi.

Non arriveranno in Europa nemmeno i cittadini di Israele, Turchia, India e Russia. Il Regno Unito resta fuori dalle restrizioni dei viaggi, già da marzo non era stato interessato ad una chiusura dei confini.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.