×

Covid, 18 milioni di casi positivi nel mondo: preoccupano gli Usa

A preoccupare il mondo sono soprattutto gli Usa: gli aggiornamenti sui casi Covid nel mondo alla data del 3 agosto.

covid mondo casi
Oltre 18 milioni di casi Covid nel mondo

Continua a crescere la pandemia da Covid che ha superato, ufficialmente, quota 18 milioni di casi al mondo. Stando almeno a quelli che risultano essere i dati ufficiali. Di questi positivi, oltre la metà dei 18.011.763 casi registrati fino a lunedì 3 agosto, sono stati segnalati negli Stati Uniti e in America Latina e Caraibi.

A preoccupare maggiormente sono gli Usa che restano il Paese più colpito al mondo con 4.657.693 casi di cui 154.793 morti, seguito dal Brasile con 2.733.677 contagi e 94.104 decessi. Il terzo paese più colpito è l’India, con 1.750.723 casi e 37.364 morti ufficialmente.

Covid nel mondo: preoccupano gli Usa

E a proposito di Stati Uniti, i numeri di domenica 2 agosto parlano di 47.508 casi positivi da Coronavirus e 515 decessi dovuti al Covid in sole 24 ore.

A riferirlo è, come sempre, la Johns Hopkins University. Il bilancio, seppur preoccupante, è in lieve calo rispetto all’ultima settimana durante la quale si erano registrate oltre 60mila nuove infezioni di media giornaliera. Gli Stati Uniti, guidati da Donald Trump, restano il Paese più colpito al mondo dal Covid e contano ora un totale di circa 4,66 milioni di casi e quasi 155mila morti.

Intanto, anche nel resto del mondo il Covid continua a cavalcare l’onda.

In Australia, per esempio, la città di Melbourne ha dichiarato un rigoroso lockdown che durerà almeno sei settimane. Una mossa nata dalla necessità di contenere i nuovi contagi che, negli ultimi giorni, hanno fatto registrare qualche incremento di troppo.

Contents.media
Ultima ora