×

San Francisco, divieto di fumare in casa ad eccezione della marijuana

Sigarette proibite anche in casa a San Francisco, ma si può fumare la marijuana.

Divieto di fumare
Divieto di fumare

Arriva una nuova regola molto rigida a San Francisco, soprattutto perché è un divieto che va a toccare ciò che accade all’interno delle abitazioni. Il fumo sarà ufficialmente vietato negli appartamenti, con una sola eccezione, ovvero la marijuana. L’ordinanza è stata votata con maggioranza dal Consiglio dell’autorità di vigilanza della città.

Divieto di fumo tranne marijuana

Il divieto di fumare negli spazi comuni era già in vigore, ma questa ordinanza ha esteso il divieto anche agli appartamenti e ai condomini. Norman Yee, che ha scritto la legge, ha condiviso su Twitter la grande gratitudine nei confronti dei colleghi, per il sostegno ricevuto. “Il fumo passivo provoca danni e tutti dovrebbero respirare aria pulita dove vivono” ha aggiunto. Questa ordinanza è stata stabilita per proteggere i residenti dal fumo passivo.

Con la sua approvazione verrà vietato a tutti di fumare all’interno di edifici con tre o più unità abitative, oltre alle aree comuni. Per i trasgressori sono previste multe da 1000 dollari. In tutto questo c’è un’eccezione, ovvero la cannabis, che sarà concessa.

Questa decisione è stata presa per il fatto che, come sottolineato da alcuni attivisti, chi fuma cannabis lo può fare solo negli ambienti privati, visto che esiste il divieto in pubblico.

Il consiglio si riunirà per una seconda lettura dell’ordinanza la prossima settimana, prima che arrivi al sindaco London Breed. Se metterà la sua firma ci saranno 30 giorni di tempo per farla entrare in vigore. In 63 città della California sono già in vigore divieti simili a questo. Il Dipartimento di Sanità pubblica sarà responsabile dell’applicazione della nuova legge, ma lo scopo sarà aiutare i fumatori a smettere.

Contents.media
Ultima ora