×

Malattia misteriosa in India, si ipotizza avvelenamento da pesticidi

Condividi su Facebook

Si sospetta un avvelenamento da pesticidi per i pazienti affetti dalla misteriosa malattia che ha colpito oltre 500 persone nell'India meridionale.

Potrebbe essere un avvelenamento da pesticidi la causa della misteriosa malattia che dai primi giorni di dicembre ha già colpito oltre 500 persone nello stato dell’Andra Pradesh, nell’India meridionale. È ciò che emergerebbe dai risultati preliminari di alcuni esami, i quali hanno riscontrato un’elevata presenza di piombo e nichel all’interno del sangue del pazienti colpiti; dato confermato anche dal sovrintendente medico del District Hospital Vijayawada: “Fino ad ora i risultati che abbiamo ricevuto dagli esperti dell’AIIMS (All India Institute of Medical Science) mostrano quantità eccessive di questi due metalli nel sangue dei pazienti”.

La malattia provoca nausea, convulsioni e svenimenti e al momento almeno una persona è deceduta.

Misteriosa malattia in India, probabile avvelenamento

Il dottor Mohan ha inoltre aggiunto come nessuno dei pazienti ricoverati per la misteriosa malattia fosse affetto dal Covid-19, portando pertanto ad escludere un collegamento con il coronavirus. Attualmente sono in corso approfondimenti clinici da parte delle autorità sanitarie indiane, che per l’occasione hanno iniziato ad analizzare campioni di latte e vegetali.

Una delle prime ipotesi prese in esame riguardava una probabile contaminazione delle acque della regione, ma successive analisi hanno potuto appurare l’elevata percentuale di piombo e nichel nel sangue dei pazienti. Secondo gli esperti dell’AIIMS una così alta concentrazione di questi due metalli potrebbe essere dovuta da alcuni tipi di pesticidi contenenti organoclalurati e utilizzati prevalentemente nella disinfestazione delle zanzare.

Secondo la direttrice delle opere di pubblica sanità dello stato dell’Andra Pradesh Geeta Prasadini si tratta di una delle ipotesi più probabili.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora