×

Il Principe Filippo dimesso dopo l’operazione al cuore

Dimesso il Principe Filippo dopo l'operazione al cuore delle scorse settimane.

Principe Filippo dimesso dopo l'operazione

Il Principe Filippo, consorte 99enne della Regina Elisabetta II, è stato dimesso dall’ospedale dopo un lungo ricovero nel quale aveva dovuto affrontare anche una piccola operazione al cuore. Le sue condizioni erano date in miglioramento da diversi giorni dopo che lo scorso 1 marzo era stato trasferito dall’ospedale King Edward VII di Londra in una clinica specializzata in malattie cardiache, il St Bartholomew’s Hospital.

Il buon esito dell’intervento ha permesso il suo ritorno al King Edward VII da dove è oggi uscito per tornare a casa.

Il Principe Filippo dimesso dopo l’operazione

Molti i fotografi che hanno atteso il duca di Edimburgo fuori dal nosocomio e lo hanno immortalato mentre saliva nella macchina che lo avrebbe ricondotto dalla sua consorte.

Da Buckingham Palace non è ancora stato rilasciato nessun commento in merito alle condizioni di salute del reale, ma la stampa britannica è fermamente convinta che i suoi problemi non siano collegabili al coronavirus. C’è però un’inevitabile preoccupazione vista l’età del duca di Edimburgo e le diverse problematiche fisiche che lo hanno riguardato negli ultimi anni. La tensione in tal senso era fortemente cresciuta quando l’erede al trono, Carlo, aveva fatto visita nelle settimane scorse al padre in ospedale.

Ora comunque l’allarme sembra essere rientrato.

Il Principe Filippo, così come la Regina, sono già stati vaccinati contro il coronavirus e avevano promosso la loro somministrazione con il fine di invitare i sudditi a non avere timore nella vaccinazione. Entrambi hanno vissuto i mesi più duri della pandemia in totale isolamento, riducendo al massimo la cerchia di collaboratori e rinchiudendosi nel castello di Windsor.

Contents.media
Ultima ora