Facebook - Notizie.it
Facebook
Genova

Facebook

null? Il confine tra le due cose a volte può essere labile, ma normalmente sta alla soggettività individuale decidere cosa ispiri nobili sentimenti o cosa invece sia frutto degli istinti più bassi dell’uomo. Quindi, in teoria, a livello pratico il problema non si pone visto che la decisione tra le due cose è strettamente personale.
Quando la scelta si basa su un sistema di regole oggettive però, può sorgere qualche dubbio in più. Come è successo in questi giorni, a quasi vent’anni dalla sua uscita, a Nevermind dei Nirvana. Facebook infatti, ha censurato la famosa copertina dell’album che, seconodo il social network, averebbe violato i termini d’uso. L’immagine poi è stata reinserita nelle pagine create dai fan dopo qualche contestazione.
La celebre fotografia raffigura un neonato mentre nuota sott’acqua in piscina inseguendo una banconota. E la causa della sua rimozione dipenderebbe da una regola d’uso per la quale “Facebook non permette che siano caricate foto che attaccano un individuo o un gruppo né foto che contengono nudità, uso di droga, violenza e altri contenuti che violano i termini di utilizzo del sito”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*