×

Festival Fundraising 2021, early bird: ultimi giorni per i biglietti scontati

Mancano pochi giorni per acquistare il biglietto del Festival del Fundraising 2021 con la tariffa early bird: il termine è il 31 marzo.

Festival del Fundraising 2021 early bird

Il 31 marzo 2021 scadrà il tempo utile per accedere alla prenotazione anticipata e scontata della quattordicesima edizione del Festival del Fundraising: il termine per usufruire della tariffa early bird che consentirà di risparmiare almeno 200 euro è il 31 marzo 2021.

Festival del Fundraising 2021: early bird

Coloro che desiderano partecipare ad uno degli eventi più attesi del mondo non-profit, che quest’anno si svolgerà sia online che dal vivo, potranno acquistare i biglietti direttamene sul sito del Festival del Fundraising. Sono due le tipologie disponibili: il Live Ticket che consente l’accesso in diretta e il Full Ticket che permette di ricevere slide e registrazioni dopo l’evento. Prenotando entro il 31 marzo 2021 i partecipanti avranno diritto alla tariffa più conveniente che prevede uno sconto di 230€ sulla prima opzione e di 200€ sulla seconda.

L’evento, che segue il Non-Profit Day del 2 marzo e durante il quale verranno approfondite le tecniche di raccolta fondi per il Terzo Settore, avrà luogo il 9, 10 e 11 giugno 2021. Sono già oltre 60 le sessioni formative confermate in cui speaker italiani e internazionali forniranno consigli e riflessioni per formarsi, aggiornarsi e guardare il lavoro della propria non-profit da una prospettiva diversa.

Tra queste spiccano la plenaria tenuta dal mentalista Francesco Tesei, che insegnerà come rapportarsi nei rapporti con i donatori e la seduta che tratterà la disintermediazione del non-profit intitolata “Effetto Ferragnez: esisteranno ancora le nonprofit tra 10 anni?”.

Molto attesa anche la plenaria dedicata al Digital Fundraising e all’innovazione digitale, “Come cambiare con la Digital Transformation”, in cui si tratterà il cambiamento che la digitalizzazione ha portato alle raccolte fondi.

La quarta e ultima plenaria, intitolata “Il coraggio di cambiare” sarà invece l’occasione per ascoltare le storie di Jordan Evans (vice direttore Nasa Jet Propulsion e capo del progetto “Mars Curiosity Rover” della NASA) e Natascia Astolfi (esperta consulente nello start up del fundraising per piccole e medie organizzazioni nonprofit) sulla forza di cambiare per raggiungere i propri obiettivi.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora