×

Ucraina, ragazza manda a quel paese un carro armato russo: “È un inno alla libertà”

Una ragazza ucraina, probabilmente adolescente, alza le sue dita medie contro un carro armato russo. Il nostro fotocommento.

donna-davanti-cannone-foto

Sai che c’è. È un grido che puoi sentire anche se le foto non hanno l’audio. Quelle dita parlano. Sono nervose, barocche, forti e sinuose, elegantissime. Sopra di loro solamente il cielo, avrebbe cantato Bob Dylan. Irriverenti e cariche di audacia sovrastano il carro armato.

Nessun fiore nel cannone. Non sono gli anni ‘70 e non si fa l’amore se non c’è pace. A chi porta la guerra si risponde con la rabbia. L’acciaio non ha più anima, sta piegato dietro a braccia spavalde. Il mastodonte meccanico, il Leviatano cingolato, giace ridotto a ferraglia davanti ai piedi scalzi di una ragazza. È Davide contro Golia. Le punte dei piedi, rivolte all’interno, tradiscono una adolescenza che intenerisce mentre mostra, sconsiderata e folle, il suo grido di battaglia.

La sua forza ti rapisce. In un attimo sei lì anche tu, a gridare con questa madonna senza nome: libertà.

Contents.media
Ultima ora