×

Gf Vip 6, Delia in lacrime racconta il suo doloroso passato: “Non avevamo una casa dove vivere”

Parlando con Federica Calemme, la modella venezuelana racconta il suo passato e della soddisfazione di aver regalato una casa alla sua mamma.

Delia confessa nella Casa del Grande Fratello il suo passato doloroso

Delia Duran, dopo la rottura con Alex Belli, nella Casa del Grande Fratello Vip si sta lasciando andare ad alcune confessioni sulla sua vita. Proprio ieri in serata, infatti, ha raccontato a Federica Calemme il suo passato doloroso, partendo dalla sua infanzia segnata da problemi economici. 

Gf Vip, il racconto di Delia Duran sul suo passato: “Non avevamo una casa”

Tanto è vero che, quando iniziò a lavorare, mise i soldi da parte per fare un regalo alla sua mamma: una casa tutta per lei.

E perchè proprio un regalo di questo tipo? Purtroppo, dal racconto di Delia è emerso che quando era piccola lei e la sua famiglia non avevao neanche una casa dove poter vivere, a causa di alcuni motivi economici. 

Gf Vip, il racconto di Delia Duran sul suo passato: “Ho regalato una casa a mia mamma”

“Il mio sogno più grande era comprare una casa a mia madre, misi tutti i soldi da parte. Noi non avevamo una casa dove vivere, dormivamo da un parente. Volevo farlo per lei e così è andata. Quando sono arrivata in Italia era il mio obiettivo, le ho comprato una casa e gliel’ho arredata. Ho fatto tanto per lei”.

E del dire queste parole, le lacrime sono iniziate a scendere senza freno, mentre Federica Calemme l’ha abbracciata forte. 

Gf Vip, il racconto di Delia Duran sul suo passato e la confessione su Alex Belli

Ma nella chiaccherata non poteva non essere nominato anche Alex Belli:

“Sono in confusione, ho visto una cosa paradossale ieri. Mi manca quella complicità che avevamo. Lui è uscito per recuperare il nostro rapporto ma non mi ha detto alcune cose per paura”.

Delia ammette, tuttavia, di essere ancora innamorata del suo ex compagno, sebbene:

“È lui che deve fare il passo, vediamo come si comporta”.

Contents.media
Ultima ora