×

GF Vip 7, i concorrenti potranno votare alle elezioni politiche

GF Vip 7, i concorrenti potranno votare alle elezioni politiche: cosa succederà con la quarantena?

GF Vip concorrenti elezioni

Il GF Vip 7 sta scaldando i motori per la prima puntata della stagione, fissata per lunedì 19 settembre 2022. Secondo un’indiscrezione dell’ultima ora, Alfonso Signorini ha deciso che i concorrenti potranno votare alle elezioni politiche del 25 settembre. 

GF Vip 7: i concorrenti potranno votare alle elezioni politiche

Ancora prima dell’inizio del GF Vip 7, Alfonso Signorini ha dovuto far fronte a diversi problemi. Da tempo, infatti, si sa che la data d’inizio è fissata per il 19 settembre 2022. Quando il Governo è entrato in crisi e ha fissato le elezioni politiche per il 25 settembre, il conduttore del reality più spiato d’Italia si è ritrovato con la prima patata tra le mani. Rimandare il debutto del GF Vip oppure consentire ai concorrenti di andare a votare? Sembra che Signorini abbia optato per la seconda soluzione. 

GF Vip 7: l’indiscrezione sulle elezioni

Dagospia scrive: 

“Le normative anti-Covid, seppur allentate, sono ancora valide e il cast dovrà comunque rispettare un periodo di quarantena (circa cinque giorni) prima dell’ingresso nella casa più spiata d’Italia. Signorini dovrà affrontare un doppio problema per ‘colpa’ delle elezioni. A soli sei giorni dal debutto ai concorrenti sarà permesso di uscire per andare a votare nelle rispettive città ma in questo modo sarà necessaria una nuova quarantena prima del rientro in casa. Stesso discorso valido anche per chi entrerà nel reality giovedì 22 settembre durante la seconda puntata, a tre giorni dal voto”. 

Stando a quanto sostiene il portale di Roberto D’Agostino, i concorrenti del GF Vip 7 potranno uscire dalla Casa per votare alle elezioni politiche. 

Problemi per le elezioni politiche del 25 settembre

Considerando l’indiscrezione lanciata da Dagospia, una domanda sorge spontanea: cosa trasmetterà Mediaset Extra mentre i concorrenti si recheranno alle urne? Se i Vipponi dovessero uscire in massa, la Casa resterebbe vuota. Ammesso che Signorini scelga di scaglionare l’uscita dei gieffini, resta un altro problema da risolvere: la quarantana. Visto che i concorrenti prima di tornare in gioco devono restare in isolamento per cinque giorni, la Casa resterebbe comunque vuota.

Al momento, non sappiamo come verranno risolti questi problemi. 

Contents.media
Ultima ora