> > GF Vip, gli ex concorrenti fanno un bilancio: esperienza negativa

GF Vip, gli ex concorrenti fanno un bilancio: esperienza negativa

GF Vip ex concorrenti

GF Vip, gli ex concorrenti fanno un bilancio: esperienza negativa per quasi tutti i Vipponi.

Gli ex concorrenti del GF Vip hanno fatto un bilancio dell’avventura nella casa più spiata d’Italia.

Quasi tutti l’hanno descritta come un’esperienza negativa, da non replicare. 

GF Vip: gli ex concorrenti fanno un bilancio

Intervistati dal settimanale Chi, gli ex concorrenti del GF Vip 7 hanno fatto un bilancio della loro esperienza nella casa più spiata d’Italia. Il caso Marco Bellavia ha avuto un peso enorme per tutti e, forse, è stato proprio questo ad aver rovinato il percorso nel reality. Gegia ha ammesso: “Il GFVip mi ha tolto fiducia nelle persone.

Mi hanno attaccata sui social per non aver capito il disagio di Bellavia, mi hanno augurato la morte. È stato terribile“. Sulla stessa lunghezza d’onda Giovanni Ciacci, che ha dichiarato: “Il GFVip mi ha provocato grande sofferenza. Ho subito attacchi di ogni tipo, social e non solo“. 

GF Vip: il peso del caso Marco Bellavia

Credo che il mio disagio nella Casa abbia permesso di parlare di problematiche insolite per un reality e ne vado fiero“, ha spiegato Marco Bellavia.

Quest’ultimo, che per sua stessa ammissione non ha mai sofferto di depressione, ha dichiarato più volte di aver avuto solo un crollo emotivo. E’ bene sottolineare che in molti non credono alla sua versione dei fatti. Tra gli ex concorrenti criticati anche Carolina Marconi, che ha ammesso: “Non credo di meritare le critiche che mi sono state rivolte, non solo dal pubblico, ma anche da certe colleghe. Non stavo abbastanza bene.

Ho capito solo in corsa che non era la situazione migliore per una persona convalescente“. 

GF Vip: gli ex concorrenti entusiasti sono pochi

Mi ha tolto la salute” si è limitato a dire Luca Salatino, mentre Patrizia Rossetti è stata più netta: “Mi ha tolto i miei affetti in maniera spietata“. Deluso dal GF Vip anche Charlie Gnocchi: “Chi mi conosce sa che ho bisogno di essere capito e ascoltato e ho dovuto, invece, accettare di non esserlo“.

Esperienza negativa per Amaurys Perez: “Ho perso il sorriso. Non me lo sono fatto levare in nove anni di tv. Forse perché lì ho avuto un senso di claustrofobia, ma non c’entra nulla il programma, riguarda me“. Positivo, invece, per Pamela Prati: “Questa esperienza mi ha dato gioia di vivere, mi sono sentita come una bambina al parco giochi“. Idem per Eleonoire Ferruzzi, Cristina Quaranta, Dana Saber e Ginevra Lamborghini.