×

Giacomo Urtis contro Miriana Trevisan: “Mirialagna che tristezza”

Giacomo Urtis contro Miriana Trevisan: il chirurgo conosce un suo segreto. Di cosa si tratta?

Giacomo Urtis Miriana Trevisan

Dopo il confronto tra Biagio D’Anelli e Miriana Trevisan al GF Vip, Giacomo Urtis ha attaccato l’ex ragazza prodigio di Non è la Rai. Secondo il chirurgo, la show girl ha un segreto e sarà lui a farlo venire a galla.

Di cosa si tratta?

Giacomo Urtis contro Miriana Trevisan

Giacomo Urtis è una vera e propria pettegola e anche nei confronti di Miriana Trevisan ha qualcosa da dire. Dopo il confronto tra la showgirl e Biagio D’Anelli al GF Vip, il medico estetico si è scagliato contro la donna, tirando in ballo un segreto che starebbe nascondendo con tutte le sue forze. Via social, Giacomo ha tuonato:

“Il segreto in realtà è un altro, lo dirò a tempo debito. Miralagna che tristezza”.

Le parole di Urtis sono chiaramente riferite alla Trevisan e non c’è da stupirsi visto che il chirurgo è amico di Biagio. 

Qual è il segreto di Miriana?

Il “tempo debito” di cui parla Urtis non è ancora arrivato, per cui non sappiamo quale sia il segreto di Miriana. Considerando che Giacomo è amico anche dell’ex fidanzato della Trevisan, immaginiamo che il fattaccio che vuole far venire alla luce o riguardi . D’altronde, quando era “Vippone”, è stato proprio lui a spifferare a Soleil che la showgirl si faceva fare regali molto costosi dall’uomo in questione.

Quando parlerà l’oracolo Urtis? Molto probabilmente, sta aspettando l’invito in qualche salottino televisivo. 

Il confronto tra Biagio e Miriana

Dopo che hanno sventolato amore a destra e a manca, il confronto tra Biagio e Miriana al GF Vip è stato davvero triste. Questa la versione della Trevisan: 

“Tu quello che è successo l’hai già detto, sei andato ovunque ospite a parlare di noi. Stai mentendo Biagio. Io non ti ho contattato? Stai mentendo e ho tutte le prove, stai mentendo ed è molto triste. Dici bugie e questo è brutto, da te non me l’aspettavo. Tu mi hai detto che appena uscita sarei dovuta stare con mio figlio e la mia famiglia e che poi ci saremmo visti noi. Adesso ti lamenti che non sono stata subito con te? Ci sono testimoni che tu non mi hai chiesto subito il numero stai mentendo! Sì stai mentendo, io non ho mai detto che dovevi parlarmi chiamando il mio agente. Non so quale gioco stai facendo”. 

Forse ha ragione Alfonso Signorini, che ha messo fine al confronto esclamando: “Chi si somiglia si piglia“. 

Contents.media
Ultima ora