×

Giletti condurrà Non è l’Arena in diretta dall’Ucraina

Non è l'Arena proporrà una puntata sulla guerra tra Russia e Ucraina: alla conduzione, come sempre, Massimo Giletti.

Massimo Giletti

Massimo Giletti condurrà una nuova puntata di Non è l’Arena in diretta dall’Ucraina. L’appuntamento è domenica 20 marzo alle 21:15 su La7. Tramite immagini, video e testimonianze sul luogo del conflitto, Giletti ci aggiornerà sulla situazione bellica.

Prezioso sarà anche il contributo degli inviati che illustreranno minuziosamente quanto sta avvenendo in queste ore in Ucraina. Diversi i temi trattati, sempre correlati all’attuale conflitto russo-ucraino, tra cui: l’importanza della diplomazia, l’eventuale dialogo tra Kiev e Mosca, la posizione degli interventisti contrapposta a quella dei pacifisti e del ruolo che la Cina potrebbe giocare tra Putin e Zelensky.

Giletti in diretta dall’Ucraina: le sanzioni contro la Russia

Nella prossima puntata di Non è l’Arena, Massimo Giletti parlerà anche delle sanzioni alla Russia che hanno inficiato sulle ricchezze degli oligarchi vicini a Vladimir Putin. Tramite interviste esclusive sapremo quali tra questi ha fatto affari con l’Italia e se la loro uscita da giochi potrà in qualche modo influenzare la nostra economia.

I no vax tifano Putin

A Non è l’Arena si analizzerà, inoltre, il curioso fenomeno dei no vax che si sono schierati con Vladimir Putin e, ancora, della guerra di propaganda e di disinformazione.

Gli ospito accertati sono Tommaso Cerno, Nicola Fratoianni, Alessandro Sallusti, Giorgio Cremaschi, Vladislav Maistrouck, Ekaterina Shevliakova, Claudio Locatelli, Mimosa Martini, Sandra Amurri, Alan Friedman, Irina Raschina, Lucio Pompili, Luca Telese, Francesco Amodeo, Lesia Romaniv e Ugo Mattei.

Contents.media
Ultima ora