×

Green pass, Bassetti: “Mi auguro non serva più in primavera”

Matteo Bassetti è d'accordo con l'idea del Green pass illimitato per i vaccinati con tre dosi, nella speranza che in primavera finisca tutto.

Matteo Bassetti

Matteo Bassetti è d’accordo con l’idea del Green pass illimitato per i vaccinati con tre dosi, nella speranza che in primavera finisca tutto e che non ci sia più necessità del certificato verde. 

Green pass, Bassetti: “Mi auguro non serva più in primavera”

Matteo Bassetti è d’accordo con l’idea del Green pass con proroga illimitata per tutti coloro che sono vaccinati con tre dosi. Secondo il medico sarebbe “una prova di buon senso soprattutto nel momento in cui non sappiamo se e come si farà la quarta dose“. “Mi auguro che con la primavera non ci sia più necessità, perché saremo arrivati a una copertura vaccinale tale che non ce ne sarà più bisogno” ha aggiunto il direttore della Clinica di Malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova

Green pass, Bassetti: “Finalmente è iniziata la discesa”

Matteo Bassetti, dopo aver parlato della possibilità che presto potrebbe non essere più necessario il Green Pass, ha parlato anche dei contagi e dei ricoveri. “Finalmente è iniziata la discesa nelle ospedalizzazioni per Covid: ieri con meno ricoveri sia in medicina che in terapia intensiva” ha sottolineato il direttore del San Martino di Genova. “Con i criteri italiani per stabilire i decessi Covid, difficilmente vedremo una riduzione nelle prossime settimane” ha aggiunto. 

Green pass, Bassetti: “Sistema di quarantene medioevale”

L’infettivologo critica anche il sistema delle quarantena, che lui ha definito “medioevale“. “Va cambiato rapidamente per scuole, lavoro e vita reale” ha aggiunto Matteo Bassetti. “I dati e i bollettini dovremmo darli settimanalmente, perché ci sono troppe oscillazioni tra un giorno e l’altro che non servono a nessuno. Perché nessuno ascolta i medici sul campo?” ha aggiunto il medico. 

Contents.media
Ultima ora