> > Guenda Goria e Maria Teresa Ruta, appello per Amedeo: "Va aiutato"

Guenda Goria e Maria Teresa Ruta, appello per Amedeo: "Va aiutato"

Guenda Goria Ruta Amedeo

Guenda Goria e Maria Teresa Ruta lanciano un appello per Amedeo: il giornalista sportivo "va aiutato".

Guenda Goria e Maria Teresa Ruta sono seriamente preoccupate per Amedeo.

La figlia e l’ex moglie del giornalista sportivo hanno lanciato un appello per aiutare l’uomo che, a quanto pare, ha un disturbo compulsivo. 

Guenda Goria e Ruta preoccupate per Amedeo

In una intervista rilasciata al settimanale Nuovo, Guenda Goria si è detta molto preoccupata per suo padre Amedeo. Stando al suo racconto, il genitore è avvezzo a spese folli, che a lungo andare potrebbero metterlo nei guai. Il giornalista sportivo è appassionato di quadri e potrebbe essere finito nel mirino di galleristi poco professionali.

Guenda si è sbilanciata talmente tanto da essere arrivata a dire di voler far interdire Amedeo. A ridimensionare le frasi della Goria ci ha pensato mamma Maria Teresa Ruta, che si è detta ugualmente preoccupata per l’ex marito. 

La versione di Maria Teresa Ruta

Ospite di Pomeriggio Cinque, la Ruta ha dichiarato: 

“Quella sul volerlo interdire è una frase uscita a Guenda in una situazione goliardica, dicendo ‘Papà per favore fai attenzione a quanto spendi!’. Ci sono alcuni galleristi che lo hanno avvicinato, che un pochino lo stanno circuendo… Poi non condivide questi acquisti con noi”. 

Maria Teresa ha confermato la versione di Guenda, ma ci ha tenuto a sottolineare che la frase sul farlo interdire è stata solo un’uscita “goliardica“. 

Amedeo Goria ha un disturbo compulsivo?

La Ruta ha aggiunto: 

“Lui è compulsivo in questo momento, lo ha detto lui stesso, e noi lo dobbiamo aiutare”. 

Stando a quanto sostengono Guenda e sua madre, Amedeo ha un problema serio, che potrebbe essere assimilato ad un disturbo compulsivo. Barbara D’Urso, però, ci ha tenuto a sottolineare: “Dire shopping compulsivo è tanta roba“.