×

Guerra Ucraina, Zelensky: “Il Paese sarà libero e tornerà a sventolare la nostra bandiera”

"C'è ancora molto lavoro da fare", queste le parole del leader ucraino Zelensky che su Telegram ha affermato che il Paese tornerà libero.

Guerra Ucraina Zelensky

L’Ucraina tornerà ad essere di nuovo libera. È questo il messaggio che il presidente ucraino Zelensky ha trasmesso attraverso un videomessaggio condiviso su Telegram. Il capo di Stato infatti si è detto convinto che per il Paese arriveranno tempi migliori e che la bandiera ucraina ritornerà a sventolare nei cieli.

“C’è ancora molto lavoro da fare”, ha tuttavia ammesso. 

Guerra Ucraina, Zelensky: “Gli occupanti sono ancora sul nostro territorio”

Zelensky nel videomessaggio su Telegram ha affermato che l’Ucraina riuscirà a liberarsi dall’invasione russa: L’Ucraina sarà libera, e Kherson, Melitopol, Berdyansk, Dniprorudne e su tutte le altre città e comunità temporaneamente occupate […] C’è ancora molto lavoro da fare. Gli occupanti sono ancora sul nostro territorio e ancora non riconoscono quello che appare come il fallimento della loro cosiddetta operazione.

Dobbiamo ancora combattere e indirizzare tutti gli sforzi alla cacciata degli occupanti. E lo faremo”.

Intensi bombardamenti colpiscono la regione di Kharkiv

Nel frattempo la regione di Kharkiv continua ad essere dilaniata da intensi bombardamenti. A tale proposito il governatore della regione Oleh Synyehubov su Telegram ha dichiarato: “In connessione con gli intensi bombardamenti, esortiamo i residenti dei distretti settentrionale e orientale di Kharkiv, in particolare Saltivka, a non lasciare il rifugio durante il giorno senza urgenza”.

Contents.media
Ultima ora