×

I Jalisse scrivono a Mattarella, lui risponde e chiede il loro nuovo cd

I Jalisse scrivono a Mattarella, lui risponde e chiede il loro nuovo cd. La vicenda è stata raccontata dal duo sul suo profilo Instagram

Il duo dei Jalisse

I Jalisse scrivono una email a Sergio Mattarella, lui risponde e chiede il loro nuovo cd al duo che nel 1997 vinse Sanremo con “Fiumi di Parole” e che negli ultimi anni era quasi scomparso dalle scene. A raccontare la vicenda proprio loro, Fabio Ricci e sua moglie Alessandra Drusian, in arte i Jalisse, anzi, ad esser pignoli “Le Jalisse”.

Il gruppo infatti prese il nome da un personaggio femminile della serie tv americana I Robinson. Ad ogni modo da duo meteora a gruppo preferito dal Capo dello Stato è stato un attimo. Durante il lockdown il duo aveva prodotto un cd ed aveva scritto al Presidente della Repubblica. E Mattarella ha risposto

I Jalisse scrivono a Mattarella, lui risponde e chiede il loro nuovo cd con una canzone dedicata al lockdown dei nonni

Ecco la storia raccontata da loro sul profilo Instagram: “Apriamo la cassetta della posta e scopriamo una bella lettera che arriva dal Presidente Mattarella, che attende l’invio del nostro nuovo cd “Voglio emozionarmi ancora”. Siamo felicissimi!”. Ma cosa è successo nello specifico? Il segreto dell’appeal che il lavoro dei Jalisse ha avuto su Mattarella è spiegato da loro stessi che citano brani della lettera: “Durante il lockdown abbiamo scritto e pubblicato il nostro album di inediti per far compagnia alle persone ed una delle canzoni l’abbiamo voluta dedicare ai nostri nonni”. 

I Jalisse scrivono a Mattarella, lui risponde e chiede il loro nuovo cd con “Speranza in un Fiore”

E ancora: “Ci hanno aiutati, coccolati, accarezzati e protetti, ci hanno fatto regali e consolati nei momenti difficili. Nel momento in cui avevano bisogno loro, non siamo riusciti a stargli vicino neanche per l’ultimo saluto per colpa del Covid 19. Il brano in questione si chiama ‘Speranza in un fiore’ e vorremmo inviarlo a lei per posta (il cd completo) o via email. Sarebbe un vero onore sapere che lo ha sentito e avere un suo parere”. Una lettera bella ed accorata che ha trovato risposta il  26 aprile e che il duo ha condiviso sui social. 

I Jalisse scrivono a Mattarella, lui risponde e chiede il loro nuovo cd, la lettera che non ti aspetti

In essa e nella mail a traino il direttore dell’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica spiega che il Capo dello Stato ha ricevuto l’email: “Mi incarica di ringraziarvi per le cordiali espressioni di stima indirizzategli e per il desiderio di sottoporgli il cd di canzoni inedite, album in cui è compreso il brano ‘Speranza in un fiore’ dedicato ai nonni scomparsi purtroppo in solitudine a causa del Covid 19”. Nella mail seguono le indicazioni su come inviare il cd. E il duo chiosa: “Poi realizzeremo il video di “Speranza in un fiore”, dedicato al ricordo dei nostri nonni per celebrarli il 25 luglio nella Giornata mondiale dei nonni e degli anziani, appena istituita da Papa Francesco”.

Contents.media
Ultima ora