Grandi novità per avere unghie particolari glam e di tendenza. Un Autunno inverno nail davvero trendy.
Le migliori idee su come fare unghie particolari
Donna

Le migliori idee su come fare unghie particolari

unghie particolari

Grandi novità per avere unghie particolari glam e di tendenza. Un Autunno inverno nail davvero trendy.

unghie particolari

I momenti dedicati alla pulizia e cura delle unghie sono importanti per la maggior parte delle donne perché le mani rappresentano un immediato biglietto da visita per l’immagine che si vuol mandare agli altri. La scelta della decorazione, poi, evidenzia stile e personalità di ognuna, oltre ad essere l’accessorio perfetto per completare il proprio look. In arrivo per l’autunno-inverno 2017 tante novità di tendenza dal mondo del nail art per avere unghie particolari ed uniche. Le idee per la manicure più intrigante sono davvero molteplici e c’è l’imbarazzo della scelta per unghie glam da cui farsi conquistare. L’unica regola per avere unghie particolari d’eccezione è non eccedere con le lunghezze e curare perfettamente cuticole e mani con prodotti specifici. Le nail art alla moda sono semplici e sofisticate, con un mix di sfumature e decori originali, che accontentano tutte le esigenze, spaziando dal classico rosso al bordeaux passando per arancione, marrone, grigio, oro e nero.

Un trucco? L’accent manicure è sul dito indice.

Unghie particolari? Ecco le nail art più trendy

unghie particolari

Per la stagione fall winter l’effetto metal la fa sicuramente da protagonista assoluto di tutti i look più glam. Un must per avere unghie di sicuro impatto sono i contrasti ed i giochi di texture, magari proposti in alternanza tra viola lucido e glitter opaco color magenta. Sempre di tendenza le unghie nere ed extra lucide, con una, magari quella dell’anulare, con decori geometrici black & white. Adatti al periodo i fall tones: marrone, bronzo, rame ed arancione in texture alternate tra cream, cromati e glitter. Un’idea molto semplice, ma davvero interessante è quella di tingere le unghie di un classico bordeaux – la nuance must di stagione – lasciando libera la parte della lunetta in un motivo geometrico, una sorta di harlequin nail art. Per chi vuole osare nero e rosso si fondono in una manicure edgy dalla finitura opaca.

Anche le tecniche si rinnovano: la nuova frontiera della nail art è la nail contouring, che permette di sfoggiare unghie più lunghe, affusolate, eleganti. Come fare? Basta stendere lo smalto solamente nella parte centrale dell’unghia, lasciando un po’ di spazio vuoto sui lati. Nella sua semplicità, si tratta di una tecnica che tutte possiono realizzare a casa. Un ulteriore accorgimento consiste nell’applicare una buona base rosata o lattiginosa e, successivamente, stendere la striscia di colore molto scuro (rosso, bordeaux, nero, prugna) sulla parte centrale. Non è certo una novità: già molti anni fa era di moda applicare una striscia di colore (principalmente rosso) nel mezzo dell’unghia. Il nail contouring, tuttavia, non si limita solo a questo. In molti casi si creano dei veri e propri contrasti di colore accostando tonalità chiarissime e molto scure, in modo che il risultato sia di maggiore impatto visivo.

Classico con variazione sul tema

unghie particolari

Uno stile sempre elegante e mai sbagliato, che prevede unghie al naturale, senza alcun accenno di smalti colorati.

Glamour e sempre d’effetto lo sfumato della stessa nuance (adatto allo scopo è il griglio, colore neutro e sempre elegante) o il glitter accent, con smalti su base trasparente per mani chic e romantiche su cui spiccano piccole pagliuzze cangianti. Innovare è la parola d’ordine e lo fa il reverse french: la lunetta dell’unghia viene colorata in una nuance a contrasto, magari blu e tortora chiaro. Trionfa anche il multicolore con unghie di colore diverso, in tonalità sul grigio e lavanda o del cioccolato insieme all’arancione. Un tocco originale per unghie particolari su una classica manicure con french si ottiene creando giochi di colore a contrasto con uno smalto oro rosa metallico (dettagli effetto lamina) o decorando uno smalto opaco con lunette con piccoli cristalli luminosi. Sulle unghie nude le estremità vengono messe in evidenza uno smalto color oro metallizzato.

Un pò di storia

unghie particolari

La nascita della Nail Art va ricondotta in Asia nell’età del bronzo quando la decorazione delle unghie avveniva per mezzo della tintura all’henné, ricavata dalla riduzione in polvere di alcune foglie essiccate.

La manicure in senso moderno risale agli anni Venti con l’estetista Michelle Menard. Molto popolare era la moda della “moon manicure”, che prevedeva di lasciare una mezzaluna senza smalto alla base dell’unghia; negli anni Settanta nasce la “french manicure”, le unghie diventano squadrate e terminano con una punta dipinta di bianco. Negli anni Ottanta, invece, le unghie vengono spesso dipinte con colori molto vistosi, si sviluppa il cosiddetto “effetto neon” e la ricostruzione con gel e resine diviene un’abitudine diffusa; negli anni Novanta la cultura grunge propone smalti neri e brillantini, affiancati dal ritorno del rosso classico e dei colori pastello. Oggi si può scegliere fra una vasta gamma di stili e possibilità come la ricostruzione, i gel, gli smalti semi-permanenti ed i piercing. Per non parlare delle fantasie: dai motivi spiritosi a quelli più seri, tra fiori e personaggi dei cartoni animati, tra righe e pois. L’importante è avere unghie originali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche