Jessica, gip: "Chiaro interesse sessuale nei suoi confronti"
Jessica, gip: “Chiaro interesse sessuale nei suoi confronti”
Cronaca

Jessica, gip: “Chiaro interesse sessuale nei suoi confronti”

jessica faoro

Nuovi sviluppi nella tragedia di Jessica Faoro. Il tranviere assassino, secondo il gip, era attratto sessualmente dalla ragazza

Nuovi sviluppi e dettagli su quanto successo alla povera Jessica Faoro. Secondo quanto dichiarato dal gip Anna Calibi, Alessandro Garlaschi, il killer tranviere sposato, era attratto sessualmente dalla giovane. Nella notte tra il 31 gennaio e l’1 febbraio, Jessica Faoro aveva chiamato i carabinieri dicendo di voler lasciare casa Garlaschi, dove era ospite e lavorava come donna delle pulizie. Inoltre, emerge dalle analisi effettuate dal medico legale che alla ragazza sono state inflitte ben 40 coltellate. La moglie di Garlaschi risulta estranea all’omicidio, ma è difficile che non sapesse nulla delle inclinazioni del marito verso Jessica Faoro e le giovani in generale.

Jessica Faoro attrazione sessuale

Il terribile caso dell’omicidio di Jessica Faoro si arricchisce sempre più di inquietanti particolari. Alessandro Garlaschi, tranviere di 39 anni omicida della povera ragazza, aveva verso la povera vittima una morbosa attrazione sessuale. Nell’ordinanza effettuata dal gip Anna Calibi, c’è scritto che gli ambigui comportamenti tenuti da Garlaschi nei confronti della 19enne, di cui parlò la stessa vittima ai carabinieri sei giorni prima del delitto, sono particolarmente significativi al fine di fare luce sul movente della brutale e mortale aggressione di cui è stata vittima la giovane, e che potrebbe essere stata preceduta da un approccio di natura sessuale respinto dalla ragazza.

Infatti, nella notte tra il 31 gennaio ed il primo febbraio, Jessica Faoro aveva chiamato l’intervento dei carabinieri.

Il motivo era che lei necessitava di ritirare i suoi effetti personali dalla casa Garlaschi. Jessica Faoro era ospite in quella famiglia, dove lavorava anche come donna delle pulizie. Il giudice ha scritto che, quando la ragazza ha chiesto l’intervento dei carabinieri, aveva riferito ad essi “di volere lasciare la casa sia perché quella sera mentre riposava il Garlaschi le aveva accarezzato il braccio spaventandola, sia perché lui le aveva raccontato di avere avuto in passato rapporti occasionali con altre donne, sia per il rapporto ambiguo che l’uomo aveva con la sorella, a riscontro del fatto che Garlaschi aveva presentato a Jessica quella che in realtà era la propria moglie”.

jessica faoro

Maniaco

È risultato fin da subito che Alessandro Garlaschi sia una mente malata. L’ipotesi dell’omicidio a sfondo sessuale è stata subito battuta dagli investigatori. Subito si è pensato ad una reazione violenta di Garlaschi verso Jessica Faoro dopo delle avance rifiutate dalla giovane.

Il tranviere, a quanto risulta, era comunque letteralmente ossessionato dalle giovanissime ragazze. Questo nonostante lui fosse sposato. Quindi, quando la moglie non era in casa, avrebbe corteggiato in maniera decisa Jessica Faoro. I vicini, poi, hanno raccontato di aver visto spesso i due passeggiare nel cortile del condominio. L’uomo aveva già dei precedenti per stalking nei confronti di una sua collega.

La moglie di Garlaschi, a lungo interrogata nelle ore successive all’omicidio, è risultata estranea all’omicidio. Tuttavia, è difficile pensare che non sapesse nulla delle inclinazioni e delle ossessioni del marito. Quella tragica notte, ha lasciato Alessandro Garlaschi da solo in casa con Jessica, ed è andata a dormire dalla madre. Quindi anche i rapporti tra i due coniugi finiscono sotto l’attenzione degli inquirenti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Melchioni Vega estrattore a freddo
57.99 €
99.9 € -42 %
Compra ora
De Longhi DELONGHI Sfornatutto EO14902
149.99 €
179.99 € -17 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Settimanale Orizzontale Large Rosso
20.5 €
Compra ora