×

La Verruca della Regina Egiziana Tiye

Il difetto della bella regina

default featured image 3 1200x900 768x576

Testa mummificata della regina egizia Tiye
Le fonti antiche descrivono la regina egizia Tiye, nonna del faraone Tutankhamon, come una donna bella e affascinante, ma poiché nessuno è perfetto, anche lei aveva un piccolo ma visibilissimo difetto proprio sul viso, una grossa e antiestetica verruca proprio in mezzo agli occhi, sull’attaccatura del naso.

Il viso mummificato della donna infatti (conservato presso il Museo del Cairo), presenta una protuberanza che sembrerebbe essere una verruca piana (tipica dei papilloma virus umani), ma la conferma assoluta potrà esserci solo dopo aver analizzato i risultati dell’esame istologico effettuato su di essa.

C’è da aggiungere poi, che alcuni studiosi mettono in dubbio persino l’attribuzione stessa della testa a Tiye, moglie di Amenofi III e madre di Akhenaton, vissuta tra il 1400 e il 1340 a.C.

Contents.media
Ultima ora