×

Le isole Eolie

default featured image 3 1200x900 768x576

Le Isole Eolie, dette anche Isole Lipari, sono un arcipelago di origine vulcanica, situato nel Mar Tirreno, a Nord della costa sicula. Comprendono ben due vulcani attivi, Stromboli e Vulcano, oltre a vari fenomeni di vulcanismo secondario.
L’arcipelago è composto dalle seguenti isole:
Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea (con gli isolotti basaltici di Basiluzzo, Dattilo, Lisca Bianca e Bottaro), Salina, Stromboli (con il vicino scoglio di Strombolicchio) e infine Vulcano.

isole eolie

Per chi fosse interessato ad una vacanza su di una di queste meravigliose isole, il consiglio è quello di visitare QUESTA PAGINA dove poter trovare un alloggio.

Per quanto riguarda il mangiare, la principale caratteristica della cucina eoliana é l’uso costante e sapiente delle erbe odorose che riempiono ogni piatto di fragranza, di nascoste sensazioni, di umbratili umori: il rosmarino, l’origano, il basilico, l’aglio, la nepitella, la menta uniti alla scorza dei verdelli, ai pomodorini “a pennula” ed, ovviamente, al cappero.

Protagonista di ogni tavola é il pesce, semplicemente arrostito e condito con un filino d’olio ed un goccio di limone o farcito con pomodoro, basilico, aglio, capperi ed un po’ di mollica ammollata. Comprimari i totani e le aragoste.

isole eolie o lipari storia2

I dolci sono anche simbolo di festa: a carnevale i “gigi”, per San Giuseppe le “vastidduzze” con uva passa e mandorle, per Natale gli “spicchiteddi” di vino cotto.

Infine, il liquore di limone e la malvasia, “nettare degli dei”, prima e dopo i pasti, insieme ai biscottini al sesamo.
Le ricette che riportiamo, non sono solo di cucina tradizionale e non potrebbero esserlo, sia per la storia delle isole ed il loro ripopolamento, sia per lo sviluppo degli ultimi anni, che ha influenzato gli usi culinari.
E’ un misto di cucina tipica e cucina rivisitata, rispettosa della tradizione.

vulcano

L’origine delle Isole Eolie è da attribuirsi proprio alla loro natura vulcanica. Nate come vulcani sottomarini, emersero in superficie due milioni di anni fa.
Allora vi fu un’emissione tale di lave che un gruppo, molto vicino, di vulcani raggiunse il livello del mare. Probabilmente apparvero e scomparvero numerose altre isole. Gli studiosi hanno individuato delle rocce che risalgono ad un milione e 300 mila anni fa, mentre, sulle isole, lave di circa 500 mila anni.
I vulcani più antichi sono quelli di Panarea, Lipari, Filicudi e Alicudi. A Panarea e a Lipari vi sono ancora fumarole e sorgenti termali, mentre ad Alicudi, Filicudi e Salina l’attività endogena è completamente scomparsa.
Gli unici vulcani rimasti tuttora in attività sono Vulcano e Stromboli.

A Vulcano vi sono tre camini: uno spento dall’epoca preistorica, uno quiescente dal 183 a.C. ed uno attivo.

Come escursioni, vi consigliamo quelle più famose, ovvero il giro di Lipari e l’escursione ai crateri di Vulcano e Stromboli.
L’ascensione al Monte Filo dell’Arpa e la salita dalla Chiesa di S. Bartolo fino alla cima, da dove si ammira uno stupendo panorama, sono le escursioni che la piccola isola di Alicudi offre.
Per gli appassionati del genere, su Salina si può fare trekking alla Fossa delle Felci, la cima più alta di tutto l’arcipelago nonchè riserva naturale.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Le isole Eolie | NotizieBlog.com – le ultime news dal web
18 Agosto 2011 19:14

[…] Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea (con gli isolotti basaltici di Basiluzzo, Dattilo, Lisca […] Vai alla Fonte Articolo Posted in Vacanze Tags: anche, Eolie, Isole, lisca, mar tirreno, sicula « LIBIA: CRIMINI […]

Sicilia Vacanze
8 Settembre 2011 12:16

Le isole Eolie, così come le altre isole della Sicilia, propongono davvero degli scenari sia sottomarini che paesaggistici da far invidia alle più gettonate isole tropicali. Il guaio è che siamo sempre troppo esterofili…


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora