×

GF, Michael Terlizzi: “Non sono gay, Cristian si sente rifiutato”

Secondo Michael, Cristian "tocca anche la mia famiglia. Queste battutine che fa potrebbero far male a mio padre e mia madre".

Michael Terlizzi Imparato gay
Michael Terlizzi Imparato gay

Michael Terlizzi ha perso la pazienza. Le voci messe in circolazione da Cristian Imparato a proposito della sua presunta omosessualità “bloccata” lo hanno mandato su tutte le furie. Il 32enne, concorrente del GF 2019, ha respinto tutte le accuse, si apprende da Today, definendo Cristian “solo un ragazzetto a cui piaccio e che sta cercando di creare confusione dove non c’è.

Lui sta facendo questa cosa perché si sente rifiutato da me“.

“Tocca anche la mia famiglia”

Quello che a Michael Terlizzi dà più fastidio, ha spiegato confidandosi con Kiko Nalli, è il fatto che Imparato “sta trasmettendo questo dubbio agli italiani. Non so se arrabbiarmi e fargli capire la cosa in maniera dura o fare finta di nulla. Lui ha detto che sono represso, ti rendi conto?”. Una cosa è certa: “Io se non vado con nessuna ragazza è perché qui dentro nessuna è il mio tipo, proprio per niente.

Poi fino a che tocchi solo me ok, ma qui tocca anche la mia famiglia. Queste battutine che fa potrebbero far male a mio padre e mia madre. Se fossi stato gay non ci sarebbero stati problemi, ma non è questo il caso. Io non sono assolutamente gay, zero, e non voglio che si giochi con il mio orientamento. Non va bene, non è giusto”.

Poi, rivolgendosi ancora ai familiari, ha aggiunto: “L’idea che mia madre e mia sorella possano trovarsi in mezzo a una cosa del genere mi fa star male.

Allora faccio un appello: mamma e Camilla, ridete di questa cosa, vi prego. È una ca**ata, io sto male se voi state male”.

La risposta di Kiko Nalli

Kiko Nalli lo ha invitato a rilassarsi e a non preoccuparsi: “Prendila come un gioco, non entrare in paranoia. Stai entrando in un tunnel assurdo. Sono sicuro che Cristian non ha detto quelle cose in maniera negativa. Non c’è niente di male. Vai da lui, parlaci e state uniti, che anche lui è un bravo ragazzo. Può nascere una bellissima amicizia“.

Contents.media
Ultima ora